Spezia, le palle… girano! Vittoria in casa delle streghe e adesso che fiera di San Giuseppe sia…

BENEVENTO- Dopo due sconfitte consecutive lo Spezia che non ti aspetti, anzi che “i corvi” non si aspettano! Infatti i ragazzi di mister Marino passano al “Vigorito” di Benevento per 3-2 e tornano alla vittoria. Quando tutti si attendevano un altro passo falso, lo Spezia si fa tosto in trasferta e torna a essere quello che sino a qualche settimana fa seminava bel gioco e divertimento. Pur in emergenza per le tante assenze gli aquilotti riescono a centrare con un tris (già all’andata finì 3-1 nel match di recupero al “Picco” post maltempo) una importantissima vittoria. In grande spolvero la prova del nigeriano Okereke, fresco di convocazione con la “under 23” del suo paese: si procura il rigore trasformato da Ricci, assist-man per il gran gol di Da Cruz e poi ci pensa direttamente lui a segnare la terza rete, anzi per finire subisce l’ennesimo fallo da Volta, che deve lasciare il campo per doppio giallo. Ma a convincere non è solo l’attaccante nigeriano, sono anche molto sostanziose le prove di Da Cruz, Mora, Terzi e compagnia, insomma lo Spezia c’è. Chissà se è scaramanzia, caso o altro che quando Galabinov non gioca gli attaccanti aquilotti sono più concreti del bulgaro. Comunque adesso agli avversari non resta che il ricorso oppure forse è stata tutta una “carnevalata livornese” quella che comunque blocca ancora l’omologazione del derby stravinto per 3-0? Vedremo, intanto adesso godiamoci la fiera spezzina tra zeppole e croccante, intanto gli aquilotti torneranno in campo ad aprile visto che tra sosta per le nazionali e riposo, marzo calcisticamente parlando finisce qui.

Buon San Giuseppe a tutti!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements