Rassegna Internazionale d’Arte ” Premio Ligures” a Lerici

LERICI – Sabato 16 marzo, alle ore 11, sarà inaugurata al Castello di Lerici la 6° edizione della Rassegna Internazionale d’Arte “Premio Ligures“. L’evento, organizzato dal Centro d’ Arte e Cultura Verum in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Lerici, è curato dalla Prof.ssa Marianna Jurcova e dal curatore d’arte Mauro Giampieri, con l’ importante contributo dell’ artista  Fabio Castagna. All’iniziativa saranno presenti con le loro opere ben 120 artisti selezionati da numerose regioni italiane e da 25 paesi, tra cui Cina, Stati Uniti, Belgio, Olanda, Rep. Slovacca, Russia, Ucraina, Bielorussia, Rep. Ceca, Svizzera, Australia, Svezia, Guatemala, Germania, Austria, Argentina, Francia, Romania, Ungheria, Serbia, Croazia, Lituania ecc.

<Dopo il grande successo ottenuto negli anni precedenti, siamo felici di aprire nuovamente le porte del nostro Castello a un’iniziativa d’eccellenza, che vanta la presenza di artisti provenienti da tutta Italia e da numerose nazioni – commenta l’assessore al Turismo Luisa Nardone -. Ricordiamo che l’esposizione sarà visitabile dal pubblico tutti i giorni e a ingresso completamente gratuito. Un progetto ambizioso, che arricchisce ulteriormente la proposta culturale del nostro territorio>.

La manifestazione gode del patrocinio morale della Regione Liguria, della Provincia di La Spezia, dell’ Ambasciata Slovacca a Roma e dall’Istituto della Cultura Slovacca a Roma.
Tra gli ospiti e i sostenitori dell’ evento: il grecista e filosofo Angelo Tonelli, l’ attore teatrale e poeta Luigi Leonardi, la storica dell’ arte Maria Teresa Eleuteri, lo storico dell’ arte Alvise Manni e il fotografo Giuseppe Di Caro, fotografo ufficiale dei David di Donatello.

<La Rassegna internazionale d’arte “Premio Ligures” – aggiunge il curatore Mauro Giampieri –  non rappresenta solo un premio d’ arte, ma vuol essere un vero e proprio dialogo tra le varie forme artistiche moderne e contemporanee, un incontro tra gli artisti e i numerosi visitatori che avranno la possibilità di visitare la mostra, coinvolgendo culture da tutto il mondo e comunicando la bellezza delle emozioni che ognuno cerca di divulgare con le proprie opere. Ma anche un dialogo di amicizia, come quello tra me stesso e Fabio Castagna, dimostrando che se si lavora con passione e rispetto reciproco ogni sogno è possibile>.

La mostra, a ingresso libero, è visitabile  fino al 31 marzo, dal martedì alla domenica, dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00.

Advertisements