Collaborazione tra Ente Parco Regionale di Porto Venere e Mangia Trekking.

La lunga e fattiva collaborazione tra il Parco Regionale di Porto Venere e l’associazione Mangia Trekking continua ad imporre sui sentieri  dell’isola un lavoro impegnativo e di qualità, non per caso la Palmaria è considerata un territorio tra quelli di più alto pregio  della regione Liguria. Le sue tante attrattive naturali e l’importante frequentazione di  turismo-escursionistico, fanno sì che la rete dei sentieri rappresenti  un elemento fondamentale di valorizzazione territoriale. A fronte delle frequenti asportazioni della pregevole segnaletica dei sentieri e della caduta di alberi in occasione di ogni evento meteo di rilievo o di qualche malanno della pianta, il lavoro dell’associazione Mangia Trekking è divenuto una condizione costante. Un vero e proprio “dedicarsi al territorio”. Così, anche in questi giorni, Roberto Forfori, Paolo Silvestrini, Giuliano Guerri, e Pierangelo Cozzani  hanno provveduto a ricostruire e  riposizionare le  tabelle segnaletiche in legno di botte portate via dai “soliti ignoti”, ed a liberare i sentieri dalle piante cadute. L’associazione ,che è presente sull’isola svolgendo  attività di manutenzione, monitoraggio e raccolta rifiuti lungo i camminamenti, auspica che  tutti coloro, i quali in ogni stagione e per diversi motivi frequentano l’isola Palmaria contribuiscano a tutelare e preservare  l’ambiente, la natura ed un lavoro di volontariato che sono patrimonio di tutti.

 

 

 

Advertisements