Spezia, le palle… girano! Il “classico” Spezia-Livorno che ci piace

LA SPEZIA- Ormai è diventato un “classico” Spezia-Livorno. Aquilotti vittorioso con i toscani sempre a rincorrere il risultato: per ora il campo in questi ultimi anni dice questo. I ragazzi di mister Marino sono tornati alla vittoria, pur soffrendo a sprazzi il ritorno del Livorno di mister Breda. Quante occasioni non capitalizzate per gli aquilotti però…un derby tosco-ligure che ancora una volta premia lo Spezia con un tridente d’attacco a “mille all’ora”: Da Cruz-Okereke-Bidaoui. Poi mettiamoci i sigilli dello spezzino Maggiore, di Pierini “la peste” e dell’infinito Mora, che quando entrano nella ripresa, “artigliano” il definitivo 3-0.

Aquilotti che hanno condotto il gioco da subito grazie al sempre presente Bartolomei, al “registaRicci e al rientrante Maggiore, per lui anche la prima rete della serata. In difesa ancora una volta, ottima prova da centrale per Crivello che quando viene chiamato in causa è sempre pronto alla causa aquilotta. Peccato gli infortuni a Gyasi e Bidaoui, ma mister Marino avrà da comporre con calma, la formazione anti Pescara di domenica pomeriggio all’”Adriatico”.

Peccato per qualche tafferuglio nel settore ospite livornese: erano anni che non si vedevano questi episodi qui al “Picco”.

Adesso testa bassa e avanti così, c’è da proseguire il volo aquilotto.

(Cristiano Sturlese)

Advertisements