Droghe in discoteca, sabato sera una simulazione della Croce Rossa

LA SPEZIA- Sabato 2 marzo in piazza del Bastione appuntamento con una simulazione dal vivo organizzata dalla Croce Rossa della Spezia. Dalle 18 alle 23 i Giovani CRI riproporranno un’attività di sensibilizzazione che nei mesi scorsi ha ottenuto notevole successo fra gli adolescenti.
L’iniziativa ha l’obiettivo di informare i più giovani sui pericoli per la salute provocati dagli stupefacenti, attraverso una simulazione dal vivo di una serata tra amici in discoteca: all’interno di un gazebo i ragazzi, dopo essere stati bendati, indosseranno delle cuffie e ascolteranno una clip audio, poi si troveranno davanti un Giovane CRI che simulerà i tipici sintomi causati dall’assunzione di droghe, prima della valutazione dei suoi parametri vitali e del trasporto urgente in ambulanza al pronto soccorso. Uno scenario in cui spesso i soccorritori della Croce Rossa si trovano ad operare.
Durante l’esperienza sensoriale, gratuita e aperta a tutta la cittadinanza, i partecipanti potranno rendersi conto in prima persona dei rischi per la salute causati dall’assunzione di sostanze stupefacenti, anche durante una tranquilla serata tra amici in discoteca. Oltre alle attività di prevenzione delle dipendenze, i Giovani della Croce Rossa spezzina sono impegnati in progetti di educazione alimentare, nella diffusione della sicurezza stradale e anche nella prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, sia nelle piazze che all’interno delle scuole del territorio.
Advertisements