Serata con la fotografa Tatiana Mura all’Associazione “Liberi di vedere”.

La prossima serata con l’autore dell’Associazione Fotografica LIBERI DI VEDERE (Centro Civico Sud, Via del Canaletto 90) vedrà la presenza, mercoledì 27 febbraio alle ore 21.00, della fotografa spezzina, socia dell’Associazione, Tatiana Mura.

La passione per la cucina ha fatto si che il cibo diventasse soggetto delle sue foto.Il passaggio dalla foodphotography “tradizionale” ad una dimensione più creativa ha portato alla produzione di un portfolio in cui l’immagine dell’alimento assurge a ruolo simbolico. Redattrice della rivista on line “La gazzetta del gusto” per la sezione fotografia, vincitrice del premio “Artensile” 2014, prima classificata al concorso nazionale fotografico “all’ombra della torretta” con portfolio “still food”, nel 2107 ha esposto a Milano e Firenze in eventi legati al cibo.

Cofondatrice del collettivo di foodphotographers “Zest”, ha collaborato e collabora con pasticceri, chef, blogger, ditte tra cui Pavoni e Decora e B&B per i quali ha curato le immagini per i siti web.

Nel 2018 nasce il suo progetto dedicato all’anoressia e disturbi alimentari, “Odi et Amo”, voluto dall’associazione “Mi nutro di Vita” all’interno della manifestazione della “Giornata del fiocchetto lilla” a Chiavari e successivamente in mostra a Venezia. Il progetto è stato ospite delle rassegne fotografiche Seravezza fotografia e Trapaninphoto, rassegna quest’ultima dedicata alla corporeità.

Nel novembre 2018 è stata invitata a presentare le sue foto presso l’università’ di Pisa all’interno di un evento per la celebrazione dell’anno del cibo italiano.

La serata è aperta a tutti e gratuita!

Advertisements