Tintoretto, un ribelle a Venezia: al “Nuovo” e “Astoria”.

David Bowie lo definì “Una proto rockstar”, Jean-Paul Sartre:Il primo regista della storia”. Secondo il grande cineasta Peter Greenaway fu “Un rivoluzionario”. Generalmente classificato come uno dei più celebri pittori rinascimentali, il Tintoretto (1519-1594) fu in realtà un uomo tutt’altro che incasellabile, dal temperamento ribelle e dall’atteggiamento spregiudicato.

Ora, a cinquecento anni esatti dalla sua nascita, il pittore si prepara a uscire con prepotenza dai libri di storia, per ripresentarsi a noi sotto nuove e inedite spoglie. A compiere l’impresa è il docufilm Tintoretto. Un Ribelle a Venezia, realizzato da Sky Arte e accompagnato dalla potente voce di un narratore d’eccezione: Stefano Accorsi.

Orari Il Nuovo
Lunedì 25 e martedì 26 ore 16.00-17.45-19.30; mercoledì 27 ore 15.30 e 19.30.

Orari Astoria
25-2-6-27 ore 17.00 e 21.00

Advertisements