Battistini: “Finalmente la Lega ammette le criticità della Sanità spezzina”.

LA SPEZIA- C’è qualcosa di nuovo nelle parole del Consigliere De Paoli, anzi, d’antico. Non riusciamo a interpretare diversamente l’improvvisa scoperta delle criticità riscontrate al S. Andrea della Spezia. Non era certamente necessario, per scoprire queste criticità, il blitz “a sorpresa” del Consigliere Regionale di maggioranza, Matteo Rosso, sarebbe bastato ascoltare quello che abbiamo ripetutamente, in questi 44 mesi di attività in Consiglio Regionale, denunciato, evidenziato, dettagliato. Niente di nuovo quindi, ma solo una presa d’atto che si sono probabilmente persi 44 mesi per accorgersene. Quanti altri per iniziare a prendere provvedimenti e trovare soluzioni concrete? Ma qualcosa di nuovo c’è, ed è qualcosa di pesante. L’ammissione, da parte della Lega Nord Liguria, che il Nuovo Ospedale del Felettino non si farà! Un’ammissione che ci saremmo aspettati di discutere nella sede istituzionale, in Consiglio Regionale o, almeno, in Commissione e non certamente attraverso un intervento sulla stampa. Non entreremo neppure nella polemica sul puerile tentativo di scaricare le responsabilità sulle parti politiche avverse. I documenti dimostrano, senza discussione, che le cause dei ritardi, e del probabile fallimento del progetto, risalgono all’era Biasotti, Amministrazione politicamente coincidente con quella attuale di cui la Lega, Partito del Consigliere De Paoli e’ titolare dell’Assessorato alle politiche sanitarie nonché Partito egemone.

C’è qualcosa di nuovo nelle parole del Consigliere De Paoli, anzi, d’antico, ma pretendiamo che chi le pronuncia se ne assuma la responsabilità nelle sedi istituzionali.

Francesco Battistini Consigliere Regionale Italia in Comune Liguria

Advertisements