Sottopasso Valdellora, telecamere presenti solo all’entrata.

LA SPEZIA- Ad ottobre  2017  i consiglieri comunali Luigi De Luca e Marco Frascarore del gruppo La Spezia Vince avevano indirizzato un interpellanza all’amministrazione comunale denunciando che il sottopasso pedonale che porta da Via Mario Asso a Valdellora e anche viceversa presenta un problema relativo alla sicurezza cittadina rappresentato dalla presenza costante, in special modo nelle ore serali e notturne di persone dedite alla tossicodipendenza. Tale tunnel è adiacente all’ospedale e proprio nelle immediate vicinanze del pronto soccorso per cui la zona ha una frequentazione molto grande. L’imboccatura dello stesso fino all’immissione della principale arteria di Via Vittorio Veneto è luogo di parcheggio per chiunque come per coloro che prestano servizio in ospedale, e non solo.
L’assessore Medusei ha fatto installare una sola telecamera all’entrata del tunnel lato Valdellora ( Via Volta ) ma   all’interno e all’uscita del tunnel le telecamere sono assenti. Perché?
(Michela Catoni)
Advertisements