Solidarietà all’Assessore Medusei dal MoVimento 5 Stelle.

LA SPEZIA- C’è un proverbio che si sente ripetere spesso a proposito di persone che utilizzano la violenza verbale e gli insulti: la madre dei cretini è sempre incinta. Ecco, la madre dei cretini ne ha partorito un altro. Ci riferiamo alla “persona”, che sotto falso nome (usarne uno vero sarebbe stato troppo onesto, troppo da “Uomini” o anche da “Donne”, invece che da omuncoli o donnette) ha insultato su uno dei social più seguiti l’assessore Gianmarco Medusei, facendo un riferimento minaccioso a piazzale Loreto.

Noi del Movimento 5 Stelle ci dissociamo totalmente da questa violenza verbale, che maschera una preoccupante assenza di intelligenza e di anima e incita ad una violenza non solo verbale ma anche fisica, purtroppo dilagante sempre più tra le giovani e le vecchie generazioni. Gli “odiatori di professione” sguazzano nel pantano dell’idiozia, ma non sempre chi li legge o li ascolta se ne rende conto.

È il momento di dare a questi individui il peso che si meritano, che è zero. Continuiamo sulla strada democratica: il rispetto degli altri, la condivisione delle regole, l’ascolto di tutti con serietà e umiltà. Da ognuno c’è da imparare, tranne, appunto, dai cretini.

Il Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle La Spezia

Donatella Del Turco e Jessica De Muro

Advertisements