Spezia, le palle…girano! Aquilotti al giro di boa in piena corsa playoff.

LA SPEZIA- L’anno solare si chiude con la fine del girone di andata con lo Spezia protagonista, e pazienza se arriva un pareggio, 1:1) che sa più di stanchezza che non di bel gioco: andatelo a spiegare a chi ha riposato (Lecce) nell’ultima giornata e a chi è andato a Crotone a vincere sprecando energie anche nel “tormentato” viaggio di ritorno in aereo… Comunque per i ragazzi di mister Marino è una fine in crescendo: quinto risultato utile consecutivo da cui si può e si deve costruire un miglior inizio di girone di ritorno nel nuovo anno.

Gli aquilotti adesso per tre settimane saranno in vacanza proprio quando il tormentone del calciomercato si riapre. Angelozzi, questa volta non c’è bisogno di sconvolgere la rosa aquilotta: il gruppo c’è e si vede. E poi che dire del gioco? Il miglior calcio espresso in questi sette anni di permanenza nel campionato cadetto. Forse il peggior pubblico, inteso in numeri di presenze: inversamente proporzionale alle prestazione che lo Spezia sta offrendo in questo campionato di serie B.

Buon anno a tutti e che il 21 gennaio, giorno di posticipo e ripresa del torneo cadetto, sia un’ottima partenza contro il Venezia di mister “ex uomo ragno” Zenga!

Aquile forever!

Cristiano Sturlese

Advertisements