Spezia, le palle… girano! Figurone Aquilotto contro la capolista Palermo

LA SPEZIA- Al “Picco” è dura anche per la capolista Palermo fare risultato. Ieri mister Stellone e i suoi ragazzi se ne sono accorti. Uno Spezia molto rimaneggiato tra infortuni e squalifiche dà filo da torcere ai siciliani e il pubblico aquilotto ancora una volta si è divertita. Aquilotti molto concentrati sin dall’inizio del match e Palermo che fa fatica a prendere le misure. Poi sicuramente la rosa del Palermo è molto più assortita di quella spezzina ma la differenza in campo se si è vista, lo è stato solo a sprazzi. Al vantaggio di Falletti ci ha pensato un quasi perfetto Capradossi che oltre a fare il difensore con sicurezza ha pure siglato il pareggio meritato degli aquilotti. Mister Marino ha fatto i “miracoli” con i disponibili e così alla fine lo Spezia è riuscito a bloccare il panzer Palermo che sta vedendo tutti dall’alto della classifica.

Adesso il campionato prosegue anche tra le festività di Natale, a partire da giovedì 27 dicembre quando lo Spezia giocherà nella sua ultima trasferta dell’anno solare, a Crotone contro la locale formazione. Un’ultima opportunità per provare a capitalizzare lontano dal “Picco” dove l’acuto ormai manca da molto tempo: dai tempi della trasferta di Livorno. Poi il campionato chiuderà il suo girone di andata domenica prossima, 30 dicembre quando in notturna arriverà il Lecce, terribile matricola soprattutto lontano dalla sua città. Un passo alla vota e lo Spezia può fare risultato con chiunque e con qualsiasi ragazzo in campo ma intanto capitan Terzi e Bidaoui saranno abili arruolati dopo la squalifica.

Auguri di Buon Natale al popolo aquilotto!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements