Spezia, le palle… girano! Sfiorato il colpaccio in Umbria.

PERUGIA- La solita buona prestazione, stavolta con punti. Almeno uno si, perché lo Spezia anche a Perugia gioca e diverte e finalmente torna dalla trasferta con almeno un punto strameritato. I ragazzi di mister Marino, pur tra mille difficoltà, riescono a non perdere e rimontare il Perugia di mister Nesta. Aquilotti in svantaggio ma quanto gioco già nel primo tempo. Ci vuole un lampo dei ragazzi, quelli li davanti: Pierini-Okereke-Gyasi per raggiungere il pareggio. Un’azione da manuale del contropiede per far impattare gli aquilotti contro i grifoni. Spezia che nonostante le numerose assenze, si fa trovare pronto, in un campo ostico e avaro di punti come quello del “Curi”. Il pareggio poi potrebbe anche tramutarsi in vittoria se Gabriel non compiesse alcune parate importanti. Come importanti sono state le parate di Lamanna oggi decisivo. Insomma si è vista una bella gara quest’oggi a Perugia. Adesso serve continuità, nonostante domenica al “Picco” contro il Palermo, mancherà per squalifica capitan Terzi e probabilmente anche Okereke uscito ad una manciata di minuti per infortunio. Resta mister Marino a dover fare il “mago” con i ragazzi disponibili, sempre di meno, ma duri a mollare, come fatto vedere questo pomeriggio.

Forza Aquile!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements