Una lettrice: “Perché non pulire la lapide che ricorda i morti di Valdellora?”

LA SPEZIA-  La mattina del 19 maggio 1944 l’aviazione inglese prese di mira  lo scalo ferroviario di Valdellora (il giorno prima aveva bombardato Aulla) e Il risultato fu devastante: morte e distruzione colpirono ancora una volta la popolazione, già provata dagli intensissimi bombardamenti inglesi.
Otto civili morirono sotto il tunnel.

C’è una lapide che ricorda quell’orrore e che è un pezzo importante della memoria della città e del quartiere di Valdellora, orrore che non dobbiamo dimenticare. La lapide, però, è rovinata e annerita dal tempo.

Perché non pulirla?

(Michela Catoni)

Advertisements