La Comunita Rumena “Daciada” festeggia la Giornata Nazionale della Romania e il Centenario della Grande Unione

La Spezia – Il 1°dicembre è un giorno di notoria importanza per la Comunita Rumena con un doppio significato storico per la Romania e per il popolo rumeno durante il quale si festeggierà un importante commemorazione nazionale, il Centesimo Anniversario della Grande Unione. Il 1 dicembre è festeggiato con orgoglio e gioia da ogni rumeno sia a casa in Romania che all’estero. Questo giorno ci porta insieme ovunque ci troviamo per celebrare la Constituzione della Romania come uno stato unito ed indipendente.

Non importa se i tempi sono duri o prosperi; i rumeni trovano sempre ogni anno il tempo per festeggiare questa importante giornata, che trova molto eco nel loro cuore. Si tratta di un passo importante per la creazione della Romania unità e secondo importanti storici… La Grande unione del 1918 è stata e rimarrà la pagina più sublime della storia rumena. La sua grandezza sta nel fatto che la realizzazione dell unità nazionale non è l’opera di un uomo politico, nemmeno di un governo o partito,ma è il merito dell’intero popolo rumeno…”. Il 1 dicembre 2018 la Romania celebrerà la Dichiarazione di Alba Iulia, con la quale si dichiarò l’anessione della Transilvania, Banato, Crisana e Maramures alla Romania il 1° dicembre 1918, assieme alle province già unitesi in precedenza Bessarabia(attualmente Repubblica Moldova) il 27 marzo 1918 e Bucovina( 28 novembre 1918) pertanto dopo questa serie di eventi arriva il momento in cui le regioni abitate dal popolo rumeno si unirono per far nascere un unico, grande stato. Purtroppo tutto ciò non durò molto in quanto nel 1940 il 28 giugno a seguito del Patto Molotov-Ribbentrop, alla Romania fù strappata nuovamente un pezzo importante dell territorio la Bessarabia(Repubblica Moldova) , Bucovina e Herta; Un giorno tragico per la Romania ancora oggi risentito dall’intera Società rumena.

Il Centenario della Romania, oltre ad una festa piena di gioia, e anche un motivo di riflessione, per non dimenticare che è nostro dovere ripristinare quello che hanno messo in pratica i nostri precedenti il 1°dicembre 1918 . Grazie alla collaborazione con il Comune di La Spezia per la quale ringraziamo particolarmente il Sig Sindaco Pierluigi Peracchini, la Comunità Rumena Daciada organizzerà domenica, 2 dicembre dalle ore 12:00, presso la Spezia Expo in via Giosuè Carducci 140, il Centenario della Grande Unione della Romania e la Festa Nazionale. Al evento sono stati invitati ed hanno confermato la loro presenza ospiti significanti del ambiente politico e non politico. A parte il sindaco del comune di La Spezia Pierluigi Peracchini, il parlamentare europeo onorevole Brando Benfei, il console rumeno di Torino Catalin Toscuta, il consigliere regionale Francesco Battistini ed altri rimarchevoli figure politiche rumeni tra i quali il deputato Catalina Bozianu. In forma particolare in quanto attualmente rappresentante di un pezzo di territorio che dal 1940 manca al attuale Romania, si tratta della Repubblica Moldavia, sarà presente il sindaco di un importante settore di Chisinau (capitale della Moldavia), Violeta Crudu. Presente sara anche L’associazione rumeno-moldava “Unirea” di Parma, rapresentata da Lilia Dadu che porteranno in segno di solidarietà e amicizia 30 mq della bandiera rumena che ha ottenuto il record mondiale per la sua grandezza. Il programma molto carico più che altro folcloristico sarà presentato dall’affascinante Adelina Elena Toderica. Presenti molti molti artisti come “ il genio del violino” Rares Florescu, accompagnato dal gruppo musicale locale Cipy Band, varie artisti locali Maricela Ivancescu e Andreea Molie ed il chitarrista Virgil Bularca. Numerosi saranno gli interventi dei bambini della comunità rumena che si daranno concorso nel recitare diverse poesie patriotiche La Chiesa Ortodossa rappresentata dal parroco di La Spezia Padre Daniele ed il parroco di Carrara Padre Armand che daranno la benedizione di questo evento. Le specialità culinarie rumene arrivano in Fiera di La Spezia grazie alla buona collaborazione con il l ristorante locale rumeno specializzato nell arte culinaria tipica tradizionale. Cogliamo l’occasione di fare l’invito a tutte le associazioni di volontariato, a tutte le istituzioni e a tutta la cittadinanza pe passare assieme a noi un pomeriggio di interscambio culturale, per poterci conoscere meglio e per condividere questo sentimento di festa come se fossimo tutti un unica famiglia.

Comunità Rumena Daciada

Ababei Vasile Mihai

Tel 3281048225

Advertisements