Sabato incontro pubblico sul futuro della centrale Enel

La Spezia – Ritorna di attualità la questione della centrale Enel della Spezia. Sabato 1 Dicembre, con inizio alle ore 17 presso la Sala Coop di Via Saffi alla Spezia, associazioni ambientaliste spezzine e comitati dei cittadini terranno un convegno pubblico in cui si parlerà di futuro dell’area di Vallegrande, di come uscire dalla fase dei combustibili fossili, delle questioni sanitarie connesse all’utilizzo del carbone nonché delle procedure di coinvolgimento dei cittadini in questa scelta strategica. Gli organizzatori denunciano la carenza di dibattito su un aspetto così importante per il futuro della città. Dopo il consiglio comunale di qualche mese fa (in cui è stato votato un ordine del giorno su una trasformazione a gas della centrale, proposta che le associazioni e i comitati che indicono l’assemblea hanno respinto) non si è più saputo nulla. Il tavolo di confronto cittadino su questo tema non è più stato convocato, così come non è dato sapere quali impatti sanitari sulla popolazione abbia prodotto la centrale in questi anni e quali potrebbero essere gli impatti futuri, da qui alla dismissione prevista per il 2021. Di tutto questo vogliamo discutere – dicono gli organizzatori – : sono stati inviati a partecipare anche l’amministrazione comunale, i gruppi consiliari, le organizzazioni sindacali e degli industriali, le associazioni di categoria.“. Vediamo chi risponderà alla richiesta di confronto del fronte ambientalista. 

Scarica la locandina dell’ Iniziativa 

Advertisements