Spezia, le palle… girano! Al Picco primo match senza reti

LA SPEZIA- Alla tredicesima giornata al “Picco” arriva il primo pareggio senza reti dello Spezia. Complice il Foggia seguito da un tifo incessante di 1000 sostenitori che quasi sembrava giocare non nella nostra città ma in Puglia. Eppure i ragazzi di Marino hanno cercato di far saltare la difesa dei “satanelli” che soprattutto quando rimasta in inferiorità numerica ha badato più a difendersi che a pungere verso la porta difesa di Lamanna oggi finalmente decisivo. Si, oggi lo è stato perché sul finire del primo tempo ha salvato il risultato su tiro di Chiaretti: la sfera dopo sua deviazione andava ad accarezzare il montante facendo chiudere i primi 45′ sullo 0-0. Risultato che poi è stato quello finale: niente da fare per Mazzeo (autore di un altro palo nella ripresa), Iemmello, a proposito, gara senza infamia senza lode, accolto dai calorosi fischi del “Picco”.

Galabinov & C. non sono stati precisi sottoporta e così ecco arrivato un pareggio senza reti. Aquilotti molto pimpanti nella corsia di sinistra quella di Augello-Crimi-Bidaoui. Sette giorni fa era stata l’altra fascia, quella di destra a dare più impulso.

Adesso ricaricasi subito e puntare a fare risultato su un campo da sempre ostico: quello marchigiano di Ascoli Piceno. E’ necessario dare continuità se vogliamo agganciare la zona “playoff”. Si può fare!

(Cristiano Sturlese)

Advertisements