Mangia Trekking: Ripristinata la piena fruibilità dei sentieri dell’isola Palmaria

La Spezia – Gli eventi meteo dello scorso 29-30 ottobre, hanno lasciato alcune evidenti tracce anche sull’isola. In questi giorni l’associazione dell’Alpinismo Lento ha completato il proprio compito, ripristinando per gli appassionati escursionisti, la piena fruizione della rete sentieristica dell’isola Palmaria. Un lavoro impegnativo, che per la circostanza ha compreso anche la documentazione di ogni situazione riscontrata. L’attività è stata svolta dall’associazione Mangia Trekking in collaborazione con il Parco Regionale Naturale di Porto Venere. Un lavoro, che per la sua particolarità è seguito direttamente dall’ufficio tecnico del Comune di Porto Venere, e proseguirà nei prossimi giorni con la rimozione di alcune piante, seppur non inficianti i camminamenti e con le opportune segnalazioni ad Enel, evidenziando situazioni, ove alcuni alberi sono ora a diretto contatto con i cavi della rete elettrica, ed altre ove addirittura il forte vento ha staccato gli stessi cavi elettrici dai pali che normalmente li sorreggevano in aria. Prosegue così, con l’orgoglio di operare su uno dei più bei frammenti d’Italia, il lavoro di Mangia Trekking, in collaborazione con l’Ente Parco Regionale, il Comune di Porto Venere ed il Politecnico di Milano (sede di Mantova) facoltà
di Architettura, da cui tanti studenti periodicamente raggiungono l’isola per preparare le loro tesi universitarie.
Advertisements