Gli appuntamenti della settimana alla libreria Liberi Tutti.

LA SPEZIA- Ecco il programma di una nuova settimana ricca di incontri alla libreria Liberi Tutti:

– giovedì 15 novembre alle ore 18.30: presentazione del libro Di un mondo che non c’è più di Israel J. Singer (Bollati Boringhieri) a cura dell’Associazione Culturale Attilio Del Santo. Presenta Alessia Canaccini.
Un memoir, i ricordi dell’autore: la sua famiglia, la famiglia d’origine della madre, i due villaggi che l’hanno visto bambino. E i personaggi veri che popolano Leoncin e Bilgoraj sono, se possibile, ancora più vivi e originali di quelli dei romanzi, come se l’autore, mentre scrive, stesse rivivendo quei giorni lontani, e li raccontasse con lo stesso sguaro critico, ironico, ma affettuoso e tollerante che gli appartiene sempre. Una storia vera, calata nell’ambiente ristretto di due villaggi d’antan, che in realtà rivela un intero universo.

– venerdì 16 novembre ore 18.30: presentazione del libro La danza delle zanzare di Stefano Lazzarini (Cut-Up Publishing).
Una ragazza scomparsa in uno sperduto angolo dell’Africa, dove si è recata per conto di una ONG. Un padre disperato disposto a tutto pur di trovare la verità sulla figlia. Un investigatore improvvisato proiettato in un continente che non conosce, tra riti ancestrali e modernissime forme di sfruttamento. Una multinazionale che vuole a tutti i costi il brevetto di un nuovo farmaco.

– sabato 17 novembre ore 18.30: presentazione del libro Islanda. Tra cielo e terra di Massimo Lupidi (Sassi).
Islanda, luminosa e solitaria, sconfinata e superba; una natura a perdita d’occhio che diventa, a tratti, uno scenario interiore, dell’anima. Estrema propaggine della mitica Atlantide, rappresenta una terra che sfugge a qualunque previsione immaginabile e fantastica; un mondo appartato, forgiato dal fuoco e temprato dal ghiaccio, abitato da un popolo fiero e generoso. Massimo Luppidi ne tra sensazioni forti, profonde; un’Islanda travolgente ed estrema, indagata da una duplice prospettiva: da terra e dal cielo. La spazialità, la luce e il contrasto si arricchiscono, attraverso la visione aerea, di forza evocativa, creatività e arte astratta. Un’analisi fotografica attenta e profonda e un’opera dedicata agli amanti della vera fotografia, a coloro che concepiscono il viaggio come un’avventura e desiderano vivere, da protagonisti, intense emozioni. 

Advertisements