CPS Follo: “Amministrazione Cozzani allo sbando, bocciata la delibera sul dissesto finanziario”

FOLLO- Ennesimo capitolo da dimenticare per Follo. Un consiglio comunale convocato in fretta e furia, oltre i limiti della regolarità. Per spirito di responsabilità abbiamo partecipato, per comprendere, non senza preoccupazioni, del disastrato futuro finanziario del nostro comune.

Abbiamo preso atto che nelle more della delibera era presente la vendita della palestra di Piana Battolla, una struttura che dopo 10 anni, questa amministrazione non ha saputo mettere a disposizione della comunità.
Abbiamo preso atto che l’amministrazione, Cozzani e la sua giunta continuano a trovare alibi, ma dopo 10 anni non ci sono più alibi che tengano. Lo stato prefallimentare del comune di Follo, questa mattina è stato addossato ai dirigenti appena andati in pensione, ma la responsabilità è chiara, ha nomi e cognomi: il sindaco Giorgio Cozzani, i suoi assessori e i suoi consiglieri comunali.
L’epilogo di questa drammatica situazione arriva al grottesco, quando la delibera è stata bocciata dal consiglio comunale.
Apprendiamo di una nuova convocazione del consiglio comunale, domenica 11 novembre, in modalità alquanto discutibili. È bene che la cittadinanza capisca che è amministrata da persone che ritengono le istituzioni alla stregua di attività circensi.
Il sindaco e la sua maggioranza si assumano le proprie responsabilità e rispettino il voto del consiglio comunale, che ha bocciato la procedura di evitamento  del dissesto finanziario.
Cittadini Partecipi e Solidali
Advertisements