Una serata per Antonello Pischedda al Teatro della Tosse.

GENOVA – Il 14 novembre, a pochi mesi dalla sua scomparsa avvenuta lo scorso 20 agosto, al Teatro della Tosse si ricorda con una serata speciale un amico speciale: Antonello Pischedda. Figura importante del teatro e della cultura italiana, che nel corso degli anni ha diretto teatri, festival e collaborato con realtà importanti del nostro paese. La serata a entrata libera non sarà una semplice commemorazione, ma una “festa” di teatro fatta di musica, risate, allegria e con uno sguardo sul futuro.
Sul palco, oltre ad un recital di Paolo Rossi e un saluto di Dario Vergassola, che hanno subito aderito all’iniziativa, altri artisti si aggiungeranno in modo informale e leggero, a testimonianza di quanto la figura di Pischedda fosse apprezzata non solo a livello lavorativo, ma soprattutto umano. La serata sarà occasione di riflettere su una eventuale iniziativa di più lungo respiro da dedicare alla sua figura.

Uno “spettacolo” sul palco è il modo migliore per ricordare una figura importante del teatro italiano apprezzata unanimemente per il suo amore verso la cultura, la sua vivace curiosità e una generosità contagiosa.

E per questo suo amore verso il futuro durante la serata saranno raccolti dei fondi da devolvere all’associazione HELPCODE, che da anni si batte per i diritti dei bambini in ogni parte del mondo e che da diverse stagioni collabora con la Tosse. (Per consultare l’offerta completa di Helpcode per le scuole: helpcode.org – info@helpcode.org)

Anche la scelta del luogo non è casuale, Antonello Pischedda ha scritto una pagina importante del Teatro della Tosse e questa serata è la maniera migliore per ricordare e ringraziare sul palco a modo nostro, quanto sia stato importante il suo lavoro per noi.

Advertisements