Colori, sapori e profumi d’Oriente tornano a Carrara!

Carrara – Nei giorni 1-2-3-4 Novembre presso Carrara Fiere, potrete immergervi nel fascino e nella bellezza del mondo Orientale, per quattro intensi giorni all’insegna della cultura, del folklore e dell’intrattenimento!
Dopo il successo strepitoso di Napoli Incontra il Mondo, la prima edizione internazionale nella città di Nizza e le tappe di Brescia e Perugia, il Festival dell’Oriente torna nuovamente a Carrara, suo luogo di origine.
Quattro giorni caratterizzati da una programmazione davvero imperdibile, che proporrà ininterrottamente dalle 10.30 sino alle 22.30 una vasta gamma di esibizioni canore, momenti di folklore e tanto altro ancora.
I visitatori potranno concedersi un emozionante viaggio “virtuale” in decine di meravigliosi paesi: Cina, Vietnam, Sri Lanka, Giappone, Mongolia, Thailandia, Corea, India, Nepal, Indonesia e tanti altri ancora.
L’edizione 2018 del Festival dell’Oriente di Carrara sarà costellata da molte novità, che contribuiranno a rendere questo viaggio “virtuale” ancor più avvincente ed entusiasmante.
Nei palchi dedicati al folklore, il pubblico potrà entusiasmarsi ascoltando il concerto dei tradizionali tamburi da guerra giapponesi, scatenarsi al ritmo coinvolgente della musica Bollywood, lasciarsi coinvolgere dalla musica Bhangra, oppure prendere parte in prima persona alla cerimonia di vestizione del kimono e ancora farsi trasportare dalle suggestive melodie della Mongolia e dei sinuosi movimenti della danza thailandese.
Show giunti appositamente dalla Corea, dal Giappone, dalla Cina, dal Medioriente e da tanti altri paesi meravigliosi vi consentiranno di ammirare da vicino la bellezza degli abiti tipici, l’eleganza delle movenze tradizionali dei danzatori, il ritmo incalzante della musica folkloristica di questi luoghi incantevoli.
Ma le novità non si limiteranno al comparto artistico!
Show-cooking a tema benessere, aree culturali ancor più ricche ed interattive, punti ristoro, attività per grandi e piccini e molto altro ancora. Un vero e proprio ponte tra la nostra realtà quotidiana ed il fascino di terre lontane e misteriose, che permetterà ai visitatori di conoscere e scoprire ma al tempo stesso divertirsi e concedersi esperienze interattive dal sapore Orientale.
Ad arricchire la vasta gamma di novità, tornerà l’area dedicata al Giappone, che vede la riproduzione del tradizionale Dojo, il luogo per eccellenza per l’allenamento di arti marziali e di un intero villaggio nipponico, con le sue caratteristiche porte in pannelli di bambù, nei pressi del quale le Maestre di Cerimonia saranno a vostra disposizione per offrirvi una gustosa tazza di tè, attraverso la classica cerimonia Cha No Yu, oppure per permettere alle signore di indossare il Kimono tradizionale e farsi ritrarre in una classica posa da Geisha.
E ancora moltissimo altro! Mostre sulle katane, sugli abiti tradizionali orientali, sulle armature samurai, sui 47 ronin, valorosi guerrieri d’onore, sui Torii, i tradizionali portali d’ingresso giapponesi e su Miyamoto Musashi, il più grande spadaccino giapponese di tutti i tempi.

Esperienze uniche e coinvolgenti che vi regaleranno emozioni senza eguali e vi riempiranno gli occhi ed il cuore di colori, musica, profumi e suggestioni d’Oriente.
Un appuntamento imperdibile per scoprire, emozionarsi, conoscere, divertirsi e lasciarsi trasportare in un mondo magico e affascinante!

1-2-3-4 Novembre, 10:30- 22:30, CarraraFiere.
Biglietto d’ingresso: intero 12 euro, ridotto 8 euro.
Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale: http://festivaldelloriente.eu/

Advertisements