CRI, i giovani spezzini quarti al Meeting nazionale.

LA SPEZIA– 240 partecipanti, 16 regioni in gara e 100 volontari impegnati come staff. Alla seconda edizione del Meeting dei Giovani della Croce Rossa Italiana, svoltasi sabato 20 e domenica 21 ottobre a Colli del Tronto (Ascoli Piceno), la squadra dei ragazzi della Spezia, in rappresentanza di tutta la Liguria, si è aggiudicata il quarto posto.
Due giorni ricchi di eventi per promuovere la partecipazione attiva e migliorare la qualità delle attività svolte ogni giorno sul territorio dai Giovani CRI. I volontari si sono divisi in squadre regionali per affrontare una serie di prove sulle attività della Croce Rossa e le sfide future del mondo del volontariato. Diverse le tematiche affrontate: dalla salute ai cambiamenti climatici, passando per il tema della prevenzione.
La squadra ligure rappresentata dei Giovani della Croce Rossa della Spezia – Fabio, Camilla, Jacopo, Matilde, Federico e Gaia (degli scout Agesci Gruppo “La Spezia 1”) – ha ottenuto un ottimo risultato, arrivando quarta nella classifica nazionale. Un buon viatico per le prossime iniziative in programma: il 19 novembre, infatti, la Croce Rossa spezzina ospiterà nuovamente al Teatro Civico, davanti a una platea di 800 studenti degli istituti superiori della città, il racconto di Giorgia Benusiglio, sopravvissuta a un trapianto di fegato dopo aver assunto mezza pastiglia di ecstasy all’età di sedici anni.
Advertisements