Spezia, le palle… girano! Sconfitta positiva.

LA SPEZIA- Sì, avete letto bene: una sconfitta positiva, perché lo Spezia gioca, crea e peccato che gli avversari abbiano capitalizzato quasi tutto riuscendo a sconfiggere gli aquilotti. I ragazzi di mister Marino piacciono, ma non riescono a recuperare il doppio vantaggio del Pescara e poi gli stessi abruzzesi in contropiede non perdonano affatto. Complimenti alla formazione dell’ex aquilotto mister Pillon. Lo Spezia ha un gioco e ormai ce ne siamo accorti tutti e questo da si che si veda del gioco sul rettangolo verde del “Picco” che negli ultimi anni forse si era un po’ smarrito. Ritornare dallo stadio senza essere frustrati dal risultato, purtroppo negativo, vorrà dire pure qualcosa o no?

Intanto il pubblico lo sta capendo e la gente si sta riavvicinando e questo non è poco…adesso serve la continuità delle presenze numerose al “Picco”.

Peccato che in tutto questo non ci sia piaciuto ancora il nostro estremo difensore: per il momento personalmente non da sicurezza, poi speriamo che col passare del tempo entri in forma perché vedo alcune incertezze che poi alla fine fanno la differenza…Comunque rimango ottimista perché questo Spezia diverte anche quando perde, figuriamo quando riesce a far risultato.

Andemo Aquile!

(Cristiano Sturlese)

 

Advertisements