Spezia, le palle… girano! Solito copione aquilotto: a Liburnia con soddisfazione.

LIVORNO– Al “Picchi” di Livorno è un po’ come essere al “Picco” e così continua la tradizione favorevole degli aquilotti di questi ultimi anni: Spezia 3 Livorno 1.

Mister Marino e i suoi ragazzi, pur mancando alcune pedine importanti, regalano agli oltre 1000 tifosi presenti una vittoria importante e si sbloccano in trasferta in questo campionato di serie B. Spezia che lascia di stucco i toscani sin dall’inizio e pazienza se alcune sbavature fanno rientrare in partita (per poco per fortuna) i padroni di casa delle bandiere Lucarelli, Protti, Diamanti… Lo Spezia c’è e si vede: Terzi, Augello, Crimi, Bartolomei, Okereke, insomma tutti presenti e determinati a fare qualcosa di importante. Aquilotti che fanno soffrire anche quando avrebbero sui piedi la palla del KO definitivo. Ma fa lo stesso: i ragazzi di mister Marino fanno vedere a sprazzi momenti di gioco, di determinazione, e alla lunga questo paga.

Spezia che sale in classifica alla vigilia del riposo per gli impegni internazionali delle diverse nazionali. Se ne riparlerà venerdì 19 ottobre quando in anticipo al “Picco” arriverà la neo capolista Pescara…ora ci sono da recuperare i vari Galabinov, De Col, Pierini, ma dite la verità: oggi chi si è accorto di queste assenze? Allora vuol dire che la rosa è competitiva, figuriamoci quando il tecnico aquilotto avrà tutti a disposizione…

(Cristiano Sturlese)

Advertisements