Il Comitato Quartiere Umberto I consegna i propri doni al Centro Irene.

LA SPEZIA- Una delegazione del Comitato Quartiere Umberto I si è recata in visita alla sede del Centro Antiviolenza Irene per consegnare, alla presenza dell’assessore alle pari opportunità Giulia Giorgi, i doni acquistati con il ricavato della manifestazione benefica “La Fontana Solidale” organizzata in Piazza Brin dallo stesso Comitato in collaborazione con il Comune e con il coinvolgimento di varie associazioni e degli alunni delle scuole di Via Napoli e del 2 Giugno, in quella che è stata una riuscitissima manifestazione non stop di musica, sport, spettacolo e dibattiti, dedicata al tema della lotta alla violenza sulle donne e sui minori. I rappresentanti del Comitato hanno donato generi alimentari, prodotti per i bambini e tantissimo altro, frutto del lavoro svolto. Nell’occasione il Comitato Quartiere Umberto I, attraverso il presidente Jacopo Schiffini raccoglie e diffonde l’appello lanciato dalla responsabile del Centro Antiviolenza “Irene”, che evidenzia il bisogno di medici generici che prestino opera di volontariato, in particolare la disponibilità a rendersi reperibili su chiamata dal centro stesso, in base alle loro necessità, in quanto, al momento, ogni volta che le donne ed i bambini, non residenti in città, che sono ospitati nel centro, hanno bisogno di assistenza medica di base, le operatrici sono costrette a chiamare il 118 o la Guardia Medica.

Advertisements