“Puliamo il mondo a Lerici”, raccolti oltre 1.000 mozziconi di sigaretta.

LERICI – I bambini e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Lerici protagonisti di “Puliamo il mondo”, la storica campagna di volontariato ambientale dedicata alla corretta gestione dei rifiuti e alla promozione dell’economia circolare promossa da Legambiente.

Domenica 30 settembre ci si è dati appuntamento in Rotonda Vassallo dove, coinvolti dalla professoressa Roberta Guareschi, una cinquantina di piccoli cittadini hanno lavorato senza sosta per oltre due ore, rimuovendo dalla scogliera e dalle aiuole dei giardini di Lerici plastica, carta, vetro e centinaia e centinaia di mozziconi di sigarette abbandonati.

<È stato meraviglioso vedere così tanti bambini impegnati nella pulizia del territorio, un eccellente esempio di cosa significhi fare comunità e raggiungere obiettivi di civiltà – commenta Claudia Gianstefani consigliera delegata all’Ambiente del Comune di Lerici – Ringrazio la professoressa Guareschi che ha saputo coinvolgere, entusiasmare e responsabilizzare i piccoli cittadini>.

Tante le famiglie che hanno partecipato accompagnando i loro figli. Tra loro le due volontarie più giovani: Ada e Agnese Di Gregorio, rispettivamente 3 e 4 anni.

Al termine della pulizia sono stati raccolti 13 sacchi di plastica, 2 di bottiglie di vetro, 3 di carta e una decina di materiale misto. Ciò che più ha lasciato sconvolti è stata l’ingente quantità di mozziconi di sigarette recuperati: 5 sacchetti colmi, per oltre un migliaio di mozziconi.

<L’edizione di quest’anno ha voluto puntare i riflettori sull’abbandono dei mozziconi di sigaretta, un fenomeno drammatico che provoca l’introduzione di gravi inquinanti nella filiera alimentare – spiega Giovanni Cortelezzi, presidente del Circolo Legambiente Lerici . L’iniziativa ha voluto lanciare un segnale, evidenziando l’introduzione della legge del 2 febbraio che definisce ufficialmente il mozzicone di sigaretta un rifiuto e stabilisce pertanto che come tale deve essere smaltito. Al fine di sensibilizzare i cittadini sull’importante argomento abbiamo distribuito nel corso della manifestazione posacenere da tasca, informando su un tema davvero trasversale e che deve essere affrontato agendo sul comportamento delle persone>.

<Gli alunni del nostro Istituto Comprensivo hanno mostrato una grande sensibilità nei confronti dell’ambiente, per cui è auspicabile che la collaborazione tra i vari enti continui in futuro – aggiunge la professoressa Roberta Guareschi -. Ringrazio nuovamente i partecipanti per avere reso piacevole questa mattinata che ci ha visto coinvolti in un’opera di grande significato>.

Molte le realtà che hanno collaborato all’iniziativa: l’ufficio marittimo locale di Lerici, il Comune che, come ogni anno, contribuisce alla fornitura di guanti, cappellini e pettorine, la Cooperativa Ma.Ris., che ha sponsorizzato l’evento occupandosi gratuitamente del trasposto e dello smaltimento del materiale recuperato, e la Pubblica Assistenza, che ha presidiato la manifestazione con ambulanza e volontari.

<Ringrazio il Comandante della capitaneria di Lerici Cristian Apollonio, sempre attento e disponibile verso iniziative come questa, il circolo di Lerici di Legambiente, nella persona di Alessandra Conversi, per l’organizzazione della logistica, il Presidente di Ma.Ris. Fabrizio Augello, il responsabile di Ma.Ris. Gianpaolo Milia, sempre in prima linea, la Professoressa Guareschi, la Pubblica Assistenza e tutti coloro che sono intervenuti in questa impegnativa mattinata che ci ha regalato tanta soddisfazione e soprattutto fiducia nel vedere che le nuove generazioni sono attente e consapevoli che l’ambiente vada tutelato e rispettato> conclude la Gianstefani.

“Puliamo il mondo” si inserisce nella rete di manifestazioni di carattere ambientale che l’Amministrazione promuove e sostiene, segno dell’attenzione riposta verso questa tematica nel pieno rispetto del percorso intrapreso con l’adesione al parternariato Pelagos.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements