“Gli animali siano considerati esseri senzienti”: la petizione presentata domenica al Parco Shelley.

LERICI- Si è svolto domenica pomeriggio, 30 settembre, al Parco Shelley di San Terenzo il presidio organizzato dall’Associazione no profit Ca.Te.Ri.Na, per la quale era presente Jenny Fumanti, che ci ha raccontato: “Siamo un’associazione a spinta civile, non legata né a partiti né a grandi associazioni animaliste. Siamo anche a San Miniato, ci pubblicizzano tra gli altri Patrizia Pellegrino, Loredana Cannata e si è aggiunto Stefano Masciarelli“.

Nel corso del pomeriggio, che ha visto “sfilare” anche i cani in attesa di adozione del canile spezzino, è stata presentata la petizione di riforma del Codice Civile in chiave animalista, con la quale si chiede che nel Codice Civile “gli animali vengano definiti esseri senzienti e non più cose mobili”.

“Oggi è stato un bel pomeriggio, è venuta molta gente, sia per assistere agli interventi dei relatori, sia per avere informazioni sulla petizione. In molti pensavano si firmasse qui e sono venuti apposta per questo” ci racconta ancora Jenny. “Possiamo ritenerci soddisfatti. Ognuno ha contribuito come poteva. In altre città è stato fatto un corteo, qui abbiamo preferito un presidio, per poterci presentare e parlare con i cittadini“.

L’associazione Ca.Te.Ri.Na: http://caterinaassociazione.over-blog.com/

La petizione: https://firmiamo.it/riforma-del-codice-civile-in-chiave-animalista

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements