LaSpeziaOggi.it ha una nuova collaboratrice: Annalisa Serafini.

LA SPEZIA– Laspeziaoggi.it presenta una nuova collaboratrice: Annalisa Serafini, che terrà una nuova rubrica, interamente dedicata ai libri, che si chiamerà “Un libro? Perché no“.

Ecco la sua presentazione.

Annalisa Serafini nasce ad Empoli, Firenze, vive a Limite sull’Arno, un piccolo paese attraversato dal fiume Arno e stretto fra le colline del Montalbano (se conoscete la famosa Vinci, la zona è quella). Fin da piccola è appassionata di libri e di lettura, divoratrice di articoli e fumetti (Mafalda è il suo idolo insieme a Bartali, Machiavelli, Van Basten, Baresi, … forse avrete capito per quale squadra tiene), tanto da fermare parenti o amici per raccontare loro una fiaba o una storia.

Si laurea in lettere moderne all’Università di Venezia, “Ca’ Foscari”, studia a Milano all’Università Cattolica per il Master in “Gestione e direzione di biblioteca” e siccome non gli bastava continua a studiare lingue straniere (altra sua grande passione!) presso Università di Pisa.

Nel frattempo insegna italiano presso le scuole medie della provincia di Firenze, lavorando anche come bibliotecaria presso varie biblioteche pubbliche della Toscana, dove ha svolto lavoro di catalogazione libraria, realizzazione di siti web, attività di promozione alla lettura per bambini e ragazzi (visto che le piace trasmettere a giovani e meno giovani, la passione per la lettura consegue titolo di “Tecnico esperto di biblioteche per ragazzi” organizzato da Università di Firenze e la casa editrice Giunti).

Ha collaborato per tanti anni, fin dagli anni giovanili del liceo, con la redazione empolese del quotidiano “La Nazione”, dove vince il premio nazionale giornalistico “Beppe Viola” nel 1989. Ha pubblicato articoli sul mensile “Biblioteche Oggi”, edito da Editrice Bibliografica, Milano, su giornali locali e riviste di associazioni culturali e sportive. Nel tempo libero (o quello che le resta) si dedica al volontariato sociale e culturale con il Comune dove vive, la Misericordia di Empoli e di Limite sull’Arno … perché aiutare gli altri fa bene a noi stessi!

La redazione di Laspeziaoggi dà il benvenuto ad Annalisa!

(Paola, Claudia, Daniele, Cristiano, Fabrizio, Marcello)

Advertisements