8 – 9 settembre 2018 – Conoscere le Cinque Terre in modo diverso – Le iniziative di Mangia Trekking

I prossimi 8 e 9 settembre 2018, l’associazione Mangia Trekking, con il Patrocinio del Parco Nazionale delle Cinque Terre, la collaborazione delle comunità locali, ed il supporto di aziende nazionali (Aku Camp e Vibram ), organizza una iniziativa consapevole e responsabile di promozione e conoscenza del territorio, area Parco Nazionale. Un alpinismo lento sui sentieri del mare che condurrà i partecipanti a conoscere, visitandole, alcune cantine ove si produce il rinomato “sciacchetrà” ed attraversare i vigneti ove cresce la preziosa uva.

Verrà percorso un tratto importante della via dei Santuari e saranno visitati i principali Santuari del territorio. La Dott.ssa in scienze ambientali Chiara Piaggio, guardia Parco di Montemarcello Magra Vara, illustrerà le piante incontrate lungo il cammino. I paesi Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, e Monterosso, con tante loro frazioni e località di “case sparse”, saranno attraversati e visitati. Vi sarà inoltre una piacevole occasione per degustare le specialità tipiche della miglior cucina delle Cinque Terre. Durante l’attività vi sarà un auto che svolgerà il sevizio di “scerpa”. Trasportando i materiali necessari, ad esempio, il sacco a pelo per trascorrere la notte nel borgo di Volastra. Vi sarà anche un pulmino che accompagnerà i partecipanti nel tratto San Bernardino, Reggio e Soviore.

Si tratta di un’attività che l’associazione svolge a titolo gratuito, dove ogni partecipante sostiene le proprie spese ( circa € 50,00 – Trasporti, Colazione, Cena e Pernottamento ) ed assicura la propria idoneità fisica. Mangia Trekking, che da anni ha una fattiva collaborazione con l’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre, ha ideato e sviluppa questa iniziativa possibile in ogni stagione dell’anno, in quanto la ritiene valida per essere promossa presso le varie associazioni escursionistiche, agenzie turistiche, cooperative e guide ambientali, aziende e scuole superiori, e soprattutto perché pensa che questo sia il miglior modo per andare a conoscere ed apprezzare le peculiarità di un territorio. Rispettandolo e valorizzandolo. Esprimendo l’essenza del lavoro e della fatica dell’uomo e presentando in modo adeguato le bellezze, le particolarità e le fragilità dei luoghi.

Per informazioni 328 3566994.

Advertisements