Spezia, le palle… girano! Tris al Picco.

LA SPEZIA- Buona la prima al “Picco” per lo Spezia targato mister Marino. Aquilotti che nonostante abbiano sofferto non poco, soprattutto nel primo tempo, ad un Brescia mai domo, sono riusciti a centrare la prima vittoria in campionato. Eppure le cose non si erano messe bene: vantaggio lombardo dopo neppure 2′. Poi gli aquilotti hanno trovato Pierini che, ha fatto davvero “la peste” segnando la sua prima doppietta da professionista e contribuendo non poco alla rimonta spezzina. I ragazzi di mister Marino hanno dovuto tribolare parecchio nella prima frazione di gioco, il Brescia riusciva con facilità ad arrivare davanti alla porta di Lamanna, non a caso il primo tempo finiva 2-2. Nella ripresa i ritmi sono calati e lo Spezia è riuscito a domare la Leonessa di mister Suazo. Ci è voluto un lampo del neo entrato Gyasi a mettere fine alla partita. Se nel primo tempo non ci erano piaciuti Ricci e Mora, nella ripresa si sono rifatti e proprio da Mora è partito l’assist del terzo gol. Galabinov? E’ indietro di condizione e si vede quindi inutile commentare altro. Per il resto, possiamo dire che è stata una vittoria sotto il segno di mister Marino, visto che ha effettuato dei cambi non scontati che a consuntivo gli hanno dato ragione, pertanto…chi ben comincia… Adesso pausa impegni internazionali delle nazionali, da quest’anno fortunatamente anche per la serie B, ci sarà tempo per far recuperare quei giocatori indietro di condizione.

A proposito un caro saluto alle ultime partenze in maglia bianca: Granoche alla Triestina, Bolzoni svincolato.

Ah dimenticavo, segnatevi questo nome: Tonali (classe 2000) se non si perde, ne sentiremo parlare eccome…

(Cristiano Sturlese)

Advertisements