Lerici, al via la 9° edizione di Mytiliade

LERICI – <Mytiliade quest’anno ha voluto azzardare, proponendo originali appuntamenti e avvicinandosi ulteriormente al mare – commenta il Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti -. Per oltre due settimane il Castello di Lerici e Calata Mazzini diventeranno, ancora una volta sotto la magistrale guida dell’assessore Nardone, lo scenario di un’iniziativa che si presenta più ricca a ogni edizione, vantando protagonisti di fama internazionale e grandi appuntamenti. Il maniero lericino diventa così il comune denominatore dell’estate lericina, imponente scenario di grandi serate dedicate alla poesia e alla musica, con il Festival Suoni dal Golfo, di esposizioni d’arte e, da oggi, di succulenti eventi volti alla valorizzazione delle nostre eccellenze gastronomiche>.

<Mytiliade è una manifestazione cresciuta esponenzialmente negli anni e che rappresenta oggi un prezioso motore per la valorizzazione e promozione del territorio lericino e delle sue tipicità in Italia e all’estero – commenta l’assessore al Turismo Luisa Nardone -. La rassegna, che animerà Lerici per oltre due settimane, quest’anno uscirà dai confini provinciali e addirittura regionali, combinando matrimoni tra eccellenze gastronomiche di fama mondiale: prenderanno vita originali connubi tra muscoli e prosciutto di Parma, tradizioni lodigiane, focaccia di Recco e molto altro. I grandi protagonisti resteranno però naturalmente i muscoli, proposti nelle più svariate declinazioni create dalle mani esperte di chef stellati provenienti da tutto il mondo, che si esibiranno in appuntamenti quotidiani di show cooking. Saranno quindici giorni di incontri, degustazione e, soprattutto, scoperta di nuovi incontri e sapori. Un omaggio alle eccellenze del nostro territorio, portavoce del nostro patrimonio in tutto il mondo>.

I Ministri dell’Agricoltura e del Turismo hanno proclamato il 2018 l’anno nazionale del cibo italiano per rimarcare il profondo legame tra cibo, paesaggio, identità e cultura.

Lerici, con il suo paesaggio unico al mondo e con il perfetto connubio tra i prodotti della terra e quelli del mare, offre a settembre un ulteriore motivo di viaggio: l’eccellente gastronomia locale, ricca di tradizioni e materie prime come i muscoli e le ostriche, orgoglio del territorio lericino.

Lerici dall’1 al 16 settembre 2018 ospiterà la nona edizione di Mytiliade in una formula completamente rinnovata, che si svilupperà in 15 giorni, dominando letteralmente il borgo dall’alto del Castello e da P.zza San Giorgio, mentre sul lungomare si svilupperanno percorsi artistici legati al mare, il mercato dei sapori e presidi gastronomici dei pescatori locali.

Una manifestazione dedicata ai muscoli, alle produzioni tipiche della Liguria e alle culture gastronomiche del  Mediterraneo, divenuta, nel corso degli anni, una delle maggiori manifestazioni legata al mare e al mondo della pesca e imperdibile evento nel panorama enogastronomico ligure.

Una Liguria rappresentata in molte delle sue eccellenze: non soltanto ostriche e muscoli, ma anche il Pesto Genovese, la Focaccia di Recco e il Gambero Rosso di Sanremo, protagonisti di show cooking, degustazioni e corsi di cucina express, dove l’arte della gastronomia sarà interpretata da nomi di spicco nel panorama italiano come Claudio Sadler, Marco Sacco, Mauro Uliassi, Andrea Incerti Vezzani e Sara Chiriotti.

Lo chef Marcello Zaccaria, ambasciatore della cucina italiana nel mondo, presenterà le sue ricette dedicate ai muscoli insieme a pasta Voiello, grande interprete della cucina Italiana e partner della manifestazione.

Ancora volti noti nel panorama gastronomico televisivo come Vittorio Castellani, in arte Kumalè,  che con le sue interpretazioni gastronomiche ci condurrà nelle cucine del mondo, mentre  lo chef Hiro Hiko presenterà le declinazioni dei muscoli tra Oriente e Occidente. E ancora Stefano Bicocchi, in arte Vito, stupirà con un grande show che fonde l’arte della cucina con la comicità.

In questa nona edizione parteciperà anche una delle più prestigiose scuole di cucina del mondo, l’ALMA – scuola internazionale di cucina italiana, fondata da Gualtiero Marchesi, che della ricerca dell’eccellenza italiana ha fatto la sua missione, sempre alla scoperta di materie prime di eccellenza italiana da valorizzare, promuovere e diffondere nel mondo. Vedremo così all’opera Matteo Berti, direttore didattico della scuola durante la serata inaugurale e il docente Fabio Giacobelli, nativo genovese con una grande esperienza relativa ai prodotti del mare.

Il Comune di Lerici ha avviato gemellaggi gastronomici con la città di Parma grazie al Parma Quality Club, associazione nata per promuovere la cucina parmigiana, con Riccò del Golfo, pittoresca realtà spezzina dell’entroterra ricca di tradizioni, con il comune di Codogno e la Provincia di Lodi, per valorizzare le tante, svariate, straordinarie eccellenze delle regioni che costituiscono il patrimonio culturale e dell’identità italiana.

Un unico fil rouge delle settimane: muscoli, muscoli e ancora muscoli. Per gli amanti del buon cibo sono in serbo numerose sorprese all’insegna di gusto guidate da Slow Food, abbinate a visite guidate ai vigneti a mare dei Mitilicoltori e agli impianti di depurazione e alla scoperta dell’antico e nobile mestiere del mare grazie al Museo della Mitilicoltura che, in occasione di Mytiliade, sarà ospitato nelle sale del Castello San Giorgio.

Advertisements