Servizio civile in Croce Rossa, aperte le iscrizioni 29 posti nella provincia della Spezia.

LA SPEZIA- Sono aperte le iscrizioni ad “#Aiutiamoinsieme – CRI La Spezia 18/19”, il primo progetto di servizio civile della Croce Rossa Italiana nella provincia della Spezia. Il progetto mette a disposizione 29 posti per ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 anni nella Croce Rossa della Spezia (comprese le sedi di Calice al Cornoviglio, Fezzano, Muggiano e Santo Stefano, per un totale di 13 posti) e in quelle di Ameglia (4 posti), Follo (4 posti), Levanto (4 posti) e Riccò del Golfo (4 posti).

LE ATTIVITÀ PREVISTE 
Il valore educativo del progetto di servizio civile, che ha l’obiettivo di aiutare concretamente le fasce più deboli della popolazione provinciale, è un’occasione unica di crescita personale. I ragazzi selezionati, infatti, affronteranno un accurato percorso di formazione in ambito sanitario, per venire occupati nei servizi di trasporto sanitario assistito di pazienti con difficoltà di movimento (che devono effettuare visite, terapie o essere dimessi da reparti dell’ospedale) e nei soccorsi di emergenza in ambulanza, con l’affiancamento di dipendenti e volontari esperti.

ORARI E RIMBORSO SPESE
Terminate le selezioni, il servizio civile nei comitati della Croce Rossa inizierà tra febbraio e aprile 2019 e avrà una durata di 12 mesi, per un impegno di 30 ore a settimana e un rimborso spese mensile di 433,80 euro. L’orario di servizio, dal lunedì al sabato, sarà organizzato nella fascia oraria compresa tra le 7 e le 20.

REQUISITI E CANDIDATURE
I soli requisiti per poter inviare la propria candidatura sono la cittadinanza italiana, quella di un altro paese dell’UE o il regolare permesso di soggiorno (in caso di cittadini non comunitari), l’età compresa tra i 18 e i 28 anni (compiuti) e l’assenza di condanne penali per reati e/o delitti non colposi. Un requisito preferenziale, inoltre, è il possesso della patente civile B.

Il bando completo e i moduli per le domande, oltre che nelle sedi elencate di seguito, sono disponibili al sito www.cri.it/serviziocivile.

Le candidature dovranno essere presentate entro le ore 18 del 28 settembre, nelle seguenti modalità: a mano nella sede della Croce Rossa della Spezia, in via Santa Caterina 29, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19 (anche le domande per le sedi di Calice, Fezzano, Muggiano e Santo Stefano); ad Ameglia in via Ratti 8, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12; a Follo in piazza Garibaldi 17, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19; a Levanto in via Canzio 26, dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 18; a Riccò del Golfo in via Aurelia 166, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13. È possibile inviare le domande anche tramite PEC all’indirizzo servizio.civile@cert.cri.it oppure a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo “via Toscana, 12 – 00187, Roma (RM)”.

COMPETENZE ACQUISIBILI VALIDE PER IL CURRICULUM VITAE
Al termine del progetto, la Croce Rossa della Spezia rilascerà ai volontari del servizio civile un attestato di partecipazione per riconoscere le competenze acquisite durante i 12 mesi di attività. In particolare, i ragazzi otterranno le certificazioni di utilizzo del defibrillatore, rianimazione cardiopolmonare, trattamento dei traumi, gestione delle emergenze, lotta antincendio e formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Certificazioni riconosciute dagli uffici per l’impiego, dagli enti pubblici e privati, dalle strutture socio-assistenziali e dalle case di cura, che rappresentano un titolo preferenziale nei concorsi pubblici per l’assunzione di personale addetto a servizi sanitari in enti, aziende ospedaliere, case di riposo, ecc. e in quelli pubblici e privati per l’assunzione di personale della Croce Rossa Italiana.

Advertisements