Adriano, Elia ed il Rifugio – Alpinismo Lento con Mangia Trekking.

L’associazione dell’alpinismo lento, raccogliendo anche il giudizio di tanti suoi appassionati sostenitori ed amici, per questi giorni di Ferragosto 2018, avanza una proposta a tutti coloro che desiderano trascorrere una, magari breve, ma bella vacanza a contatto con la natura. Un vero turismo verde con l’esperienza del Rifugio di montagna o del bivacco notturno con la tenda, in un luogo assistito e sicuro in prossimità della stessa struttura. Così Mangia Trekking, a coloro che desiderano praticare piacevoli trekking, osservare stupendi panorami  e degustare dell’ottima cucina di montagna propone di salire sull’ Appennino Tosco Emiliano, al Passo del Lagastrello, ed andare a trovare Adriano, il figlio Elia ed il loro Rifugio di Monte Acuto. Al Rifugio di Adriano e di Elia, che sorge in una bella posizione, sulla sponda del lago, che prende nome dall’omonimo monte, vi si giunge con una piacevole passeggiata di circa un’ora e trenta, alla portata di tutti, lungo un percorso storico. Un tempo confine tra il Ducato di Parma ed il Gran Ducato di Toscana. Un luogo ricco di cultura e tradizione della montagna, ove la televisione non è ancora arrivata. Dove è possibile vivere un’ esperienza interessante ed adatta anche alle giovani famiglie.

L’associazione mentre promuove ed invita a sostenere l’ importante presidio della montagna, gestito dagli audaci e generosi Adriano ed Elia, consiglia ad ognuno, per il miglior successo della sosta, di porre la buona attenzione, al giusto equipaggiamento, alle condimeteo ed alle fondamentali norme di sicurezza.

Advertisements