Spezia, sconfitta di misura in coppa.

LA SPEZIA- Lo Spezia si deve arrendere immeritatamente alla più quotata Spal, nel terzo turno di coppa Italia “Tim Cup” giocata al “Picco” in un tardo pomeriggio d’agosto.

Gli uomini di mister Marino, nonostante giochino una partita generosa, pagano in avvio di ripresa la disattenzione su Petagna che, servito dall’ex Antenucci, realizza la rete della vittoria. Lo Spezia per tutta la partita gioca, creando alcune occasione che poi svaniscono sotto porta per l’imprecisione al tiro mentre la Spal forse tiene più possesso palla, ma Lamanna non è mai chiamato ad alcun straordinario. Finisce qui pertanto il viaggio aquilotto nella coppa Italia. Adesso da questa settimana si penserà a preparare al meglio l’inizio di campionato che, in questo ennesimo caos estivo, non ha dato ancora certezze sulla composizione dei campionati. Dovrebbe essere effettuato oggi il calendario a 19 squadre: una vera novità, tra appelli e sentenze che sanno facendo disinnamorare questo sport.

Per quanto riguarda il calciomercato sarà l’ultima settimana: in casa Spezia, Angelozzi dopo aver acquisito il centrocampista Crimi dall’Entella, deve per forza completare il mosaico rinforzando l’attacco, reparto che anche ieri sera, nonostante il grande impegno e voglia di Gyasi, Okereke e Pierini, ha davvero bisogno di elementi importanti. Poi ci sono anche le cessioni di tutti quei giocatori che non fanno più parte del progetto in maglia bianca…

(Cristiano Sturlese)

Advertisements