Porto Venere, Muggiano e Fezzano vincono l’ultima prepalio.

LA SPEZIA- Porto Venere, Muggiano e Fezzano sono i vincitori dell’undicesima e ultima prepalio che si è svolta oggi pomeriggio nelle acque di Muggiano. A conquistare la combinata è la borgata di casa che oltre alla vittoria con gli junior arriva terzo con i senior e settimo con le ragazze.

La gara, la cui organizzazione è stata affidata alla borgata del Muggiano del capoborgata Franco Berlenghi e del presidente Massimo Gianello, si è svolta sotto l’egida del Comitato delle Borgate e della Lega Canottaggio Uisp. Prima della gara senior è stato osservato un minuto di silenzio in memoria del presidente onorario del Muggiano Duilio Ruggieri, scomparso venerdì scorso.

Tornando alle gare, le prime a scendere in mare sono state le ragazze. Quarta vittoria stagionale per l’armo del Porto Venere. Le campionesse in carica Elisa Saglione, Sara Drovandi, Dalila Carlini, Isabella Guaita e la timoniera Giada Basso con il tempo di 5’48’’93 tagliano il traguardo davanti alle graziotte. Le Grazie si deve così accontentare del secondo posto. Grande prova del San Terenzo che conquista il podio battendo le esperte del Crdd. Quinto il Cadimare, che supera Fossamastra e Muggiano.

Tra gli junior il Cadimare batte per la prima volta il Muggiano. Ma i ragazzi vengono squalificati per il peso della zavorra non conforme (inferiore di appena 2 etti, proprio come accaduto al Muggiano domenica scorsa). Davide Menchini, Vittorio Buttafuoco, Giulio Acerbi, Emanuele Pelosi con Alessandro Rufolo al timone salgono così sul gradino più alto del podio anche in questa occasione. Terzo Terzo sarebbe arrivato il Porto Venere ma viene squalificato per aver sbagliato il giro di boa. Salgono quindi sul podio Canaletto e Le Grazie. A seguire Crdd, poi Fossamastra, Marola e Fezzano.

Tutto secondo pronostico nei senior. Il Fezzano di Leonardo Richiusa, Giacomo Mori, Marco Mazzolini, Diego D’Imporzano, con Alice Marcantoni, si dimostra per l’ennesima volta superiore a tutti e colleziona la nona vittoria stagionale. I ragazzi arrivano prima di un Fossamastra poco distante. Sul podio anche il Muggiano. Arriva quarto il Porto Venere che supera di un soffio il Cadimare. Poi Canaletto, Marola, Crdd, Le Grazie, Tellaro, Venere Azzurra e San Terenzo.

Assente sia tra le donne che tra i senior il Lerici.

Gara femminile:

1) Porto Venere 5’48”93

2) Le Grazie 5’49”48

3) San Terenzo 5’51”05

4) Crdd 5’51”61

5) Cadimare 5’55”16

6) Fossamastra 5’59”04

7) Muggiano 6’09”70

Gara junior:

1) Muggiano 5’29”72

2) Canaletto 5’36”10

3) Le Grazie 5’36”85

4) Crdd 5’38”08

5) Fossamastra 5’40”43

6) Marola 5’43”94

7) Fezzano 5’46”64

Squalificati: Cadimare 5’29”50 e Porto Venere 5’31”68

Gara senior:

1) Fezzano 10’57”70

2) Fossamastra 11’02”44

3) Muggiano 11’12”95

4) Porto Venere 11’13”43

5) Cadimare 11’14”63

6) Canaletto 11’20”66

7) Marola 11’23”11

8) Crdd 11’25”16

9) Le Grazie 11’34”29

10) Tellaro 11’36”62

11) Venere Azzurra 11’43”09

12) San Terenzo 11’52”56

Advertisements