Andrea Costa: “Occorre sterilizzare i cinghiali, è emergenza”.

LA SPEZIA- «Nei nostri territori l’emergenza cinghiali è sempre più forte e rappresenta un problema per l’incolumità delle persone e per la salvaguardia della nostra agricoltura. Non è più possibile discutere, ma è necessario passare, una volta per tutte, dalle parole ai fatti con provvedimenti efficaci e rapidi. I nostri borghi sono meno sicuri, le colture sono razziate e si assiste sempre più spesso a incidenti stradali causati dagli ungulati: si tratta di un problema spesso sottovalutato, ma vanno trovate soluzioni», ha dichiarato il consigliere regionale Andrea Costa, presidente della III Commissione competente in materia di Politiche agricole e Allevamento, Caccia e Pesca.

«La stessa misura del risarcimento danni -prosegue Costa- si rivela insufficiente quando a essere colpiti sono gli orti degli agricoltori amatoriali che coltivano la loro terra per amore e per il piacere di crescere la propria frutta e verdura». «Tra le proposte di Coldiretti arrivate in Regione per fronteggiare questa emergenza, condivido e sottoscrivo la soluzione di intervenire con l’immuno-sterilizzazione dei cinghiali attraverso il vaccino GonaCon, messo a punto dagli scienziati del US Departement of Agricolture’s (USDA). È fondamentale intervenire in maniera decisa e determinante per salvaguardare e proteggere la nostra agricoltura» ha concluso Costa.

Advertisements