Il Premio “Città di Sarzana” a Lucio Caratozzolo per “Il salotto della Lia”.

SARZANA- Grande soddisfazione per lo scrittore spezzino Lucio Caratozzolo, che si è aggiudicato il primo premio per la Narrativa edita al Premio letterario “Città di Sarzana” con il suo romanzo “Il salotto della Lia”, uscito nel dicembre 2016 e presentato due volte alla Spezia.

Lucia adolescente e poi ragazza ribelle ai conformismi imposti dal regime fascista e dalla madre. Negli anni della dittatura una storia d’amore omosessuale naufraga nella piú cocente delle delusioni mentre sta per scoppiare la guerra che devasterà la città della Spezia come gran parte d’Italia. Tra i lutti e la disperazione, man mano che si snoda la vicenda Lucia prende coscienza – con grande convinzione – di quanto sia importante la cultura, unico baluardo a cui aggrapparsi per sfuggire alla mediocrità dei regimi politici e del pensiero comune. Una donna che riuscirà comunque a riprendere in mano la propria esistenza e non si arrenderà mai ai compromessi, rimanendo sempre fedele a se stessa. Un libro sulla libertà ma anche sulla violenza e sulla generosità umane.
Il romanzo è stato pubblicato da “Marco del Bucchia Editore”.
Lucio Caratozzolo verrà premiato domenica 15 luglio alle 21 a Sarzana, al Teatro Impavidi.
Advertisements