Ripa, aggiudicata la progettazione esecutiva per la terza parte dei lavori.

VEZZANO LIGURE- È stata aggiudicata lo scorso 25 giugno la progettazione esecutiva dei lotti 2, 3 e 4 per il proseguimento dei lavori sulla strada della Ripa, nel comune di Vezzano Ligure, per un importo di 231.230 euro più IVA. In questi giorni la società regionale IRE sta provvedendo alla conclusione degli adempimenti amministrativi propedeutici alla sottoscrizione del contratto con il raggruppamento di imprese (formato da ITS srl – società mandataria – IGS srl, ing. D’Agostini, Natur Studio Scrl, P.ET.RA) che dovrebbe essere perfezionata entro il mese di agosto. Dopo la firma, in 40 giorni dovranno essere fatti i rilievi e le indagini previste e dovrà essere preparato il documento preliminare alla progettazione con la descrizione dei contenuti di base per la condivisione previa con gli enti; altri 50 giorni dovranno essere impiegati per la redazione del progetto esecutivo. “I tempi per quest’opera, che consideriamo prioritaria, sono stati finora rispettati – ha dichiarato l’assessore regionale alle infrastrutture Giacomo Giampedroneentro il 2018 avremo terminato la progettazione esecutiva. Vigileremo come fatto finora sulle attività da svolgere per favorire la regolarità e il rispetto delle tempistiche“.

Al termine della progettazione esecutiva si procederà con l’iter autorizzativo degli interventi e, successivamente, all’espletamento della gara di appalto. I lavori realizzati finora sul primo lotto di questa fondamentale opera infrastrutturale, interamente finanziata dalla Regione Liguria, hanno consentito, in una prima fase, di posizionare i dispositivi di allerta sulle barriere paramassi e di gestire in sicurezza il traffico sulla corsia di monte. In una seconda fase sono stati spostati i sottoservizi che interferivano con le fondazioni della galleria e sono stati realizzati il cordolo per il nuovo guard-rail, il sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche e la nuova pavimentazione. Al termine di questa seconda fase è stato possibile riaprire il traffico a senso unico alternato sulla nuova corsia di valle. Ad oggi è cominciata una terza fase per la riprofilatura del versante e la realizzazione delle fondazioni: sono stati già terminati gli scavi propedeutici, nei prossimi giorni avranno inizio le perforazioni per la posa dei pali di fondazione. Tutti i lavori del primo lotto saranno completati entro il 2018.

Advertisements