Biodigestore Saliceti, la presa di posizione di Pucciarelli e Ratti

SANTO STEFANO MAGRA- «Abbiamo espresso nelle sedi opportune il principio cardine che a nostro avviso deve orientare le scelte ricadenti sul territorio santostefanese: cioè la tutela dell’ambiente e il benessere dei cittadini. Grazie anche alla convergenza di tutte le forze politiche, e all’impegno dell’assessore regionale Giampedrone, siamo fiduciosi che questo avverrà, contrariamente a quanto è accaduto quando la sinistra ha governato la Regione». 
Lo dichiarato la senatrice Stefania Pucciarelli (Lega) a cui ha fatto eco la presa di posizione del consigliere comunale Emilio Ratti in occasione dell’ultimo consiglio Comunale  inerente la possibile realizzazione di un biodigestore per il trattamento dei rifiuti organici a Saliceti.

«Apprezzo molto l’approvazione in consiglio comunale di un ordine del giorno votato da tutti gli schieramenti – aggiunge Pucciarelli – ma non mi ricordo di aver assistito a simili manifestazioni di contrarietà da parte del Pd quando è stata istituita la zona di Saliceti. Ad ogni modo meglio tardi che mai. Io, dal canto mio, mi sto spendendo quotidianamente per tutelare il territorio di Santo Stefano, senza l’insistente volontà di mettere una bandiera politica su una tematica che dovrebbe essere condivisa da tutti senza rivendicazioni o personalismi». 

Sen. Stefania Pucciarelli
Cons. comunale Emilio Ratti

Advertisements