Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2018: Enrico Viccardi in concerto.

LA SPEZIA- Sabato 23 giugno, alle ore 21:15, presso la chiesa parrocchiale Sacro Cuore di Gesù della Spezia, in via XX Settembre (nota in città anche come chiesa “dei Frati”), si terrà il prossimo appuntamento della rassegna musicale “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2018” con il concerto dell’organista Enrico Viccardi che eseguirà sull’organo Giovanni Tamburini di Crema del 1967, un ricco programma dedicato alle musiche di Bach, Rinck, Batiste, Capocci, Lefébure-Wely, Franck e Bossi.

Enrico Viccardi
Dopo il diploma con il massimo dei voti in Organo e Composizione Organistica si è perfezionato alla Hochschule für Musik di Vienna e ha seguito corsi di perfezionamento, in particolare quelli tenuti da L.F Tagliavini presso l’Accademia di Musica Italiana per Organo di Pistoia. Ha all’attivo un’intensa attività concertistica, numerose registrazioni e la docenza di corsi di perfezionamento in Italia e all’estero. È docente di Organo all’Istituto Diocesano “San Cristoforo” di Piacenza e alla Scuola d’Organo di Cremona ed è presidente dell’Accademia Maestro Raro. Direttore artistico dei Percorsi d’Organo in Provincia di Como e dell’Autunno Organistico nel Lodigiano, è titolare della cattedra d’Organo e Composizione presso il Conservatorio “G. Verdi”  di Como.

L’organo
L’organo della chiesa intitolata al Sacro Cuore di Gesù è collocato alle spalle dell’altare maggiore. Costruito dalla ditta Tamburini di Crema nel 1967, è uno dei pochi strumenti realizzati con le canne in facciata in rame.

“Il Suono del Tempo – Antichi Organi” è un progetto dell’Associazione Musicale César Franck finalizzato alla diffusione della cultura musicale e alla valorizzazione del patrimonio organario della provincia della Spezia e della Lunigiana, un territorio che vanta la presenza di oltre cento antichi organi e che storicamente rappresenta un importante crocevia tra l’arte organaria italica (toscana, lombarda, piemontese e ligure) e le influenze mitteleuropee (fiamminga, francese e svizzera-austriaca). “Il Suono del Tempo – Antichi Organi” è un progetto ambizioso che non avrebbe potuto vedere la luce senza la collaborazione di altri soggetti ed enti locali e che si avvale del contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali” 2018. “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2018” è organizzato in partnership con i comuni di La Spezia, Bonassola, Luni, Maissana, Pontremoli, Santo Stefano di Magra, Sesta Godano e tutte le chiese e parrocchie nelle quali si terranno i concerti.

Ingresso libero.

Advertisements