Acam Acque: “Occhio ai falsi tecnici”.

LA SPEZIAAcam acque mette in guardia i cittadini di fronte a truffatori che si spacciano per dipendenti della società. Si stanno intensificando in questi giorni le telefonate di utenti che segnalano alla sala operativa di Acam acque il caso di persone che si presentano come dipendenti chiedendo di entrare nelle abitazioni per analizzare l’acqua.

L’azienda precisa come non sia in corso alcuna campagna di questo tipo e invita a segnalare a Polizia (113) e Carabinieri (112) la presenza di estranei sospetti alla porta di casa e soprattutto a non farli entrare.

Advertisements