In Confcommercio un incontro tra i balneatori e la Capitaneria di Porto.

LA SPEZIA– La Capitaneria di Porto ha incontrato ieri mattina nella sede spezzina della Confcommercio i titolari degli stabilimenti balneari associati.

L’incontro è stato organizzato da Confcommercio Imprese per l’Italia La Spezia: l’invito è stato accolto con grande disponibilità da parte del comandante della Capitaneria di Porto dellaSpezia Massimo Seno e dal Capitano di Fregata Matteo Borettaz che, accompagnati dai propri delegati di spiaggia, hanno illustrato ai presenti le prescrizioni dell’Ordinanza di Sicurezza Balneare e hanno raccolto le istanze e le osservazioni poste dai titolari degli stabilimenti, con i quali è iniziato un rapporto di proficua collaborazione.

La Capitaneria di Porto ha inoltre comunicato di aver predisposto una check list di autoverifica a disposizione degli stabilimenti balneari: un modulo precompilato che rappresenta un ausilio per i balneatori e che allo stesso tempo permetterà di facilitare il lavoro di chi effettua i controlli. Una giornata che la Confcommercio ha ritenuto davvero importante: soddisfatti anche tutti gli associati SIB presenti, i quali hanno valutato positivamente il percorso intrapreso con la Capitaneria di Porto, con il Comandante Seno e con i delegati di spiaggia. L’incontro è stato utile anche per chiarire e definire alcune problematiche emerse dagli interventi dei balneatori. Un dialogo a cui la Capitaneria di Porto si è prestata con grande disponibilità, chiarendo i tanti dubbi emersi nel corso della riunione.

All’incontro erano presenti anche Roberto Martini, direttore di Confcommercio La Spezia, il presidente provinciale Fipe Marco Buticchi e il funzionario Lorenzo Servadei.

Advertisements