“Delitto sulla Levanto”, il film noir tra Porto Venere, Lerici e Ceparana al “Nuovo”.

LA SPEZIA- Partner d’eccellenza la Navigazione Golfo dei Poeti (la Levanto è uno dei battelli in servizio), Elledibi Multimedia e il cinema Il Nuovo dove, grazie alla disponibilità di Silvano Andreini, arriverà in prima assoluto giovedì 14 alle 21.

Un omicidio passionale, frutto di una bieca trama amorosa tra due amanti in soggiorno di piacere nel Golfo dei Poeti, si è consumato nei giorni scorsi tra gli ignari turisti e gli abitanti di Porto Venere, Lerici e Ceparana. Sullo sfondo della chiesetta di San Pietro e la Grotta Byron, il molo di Lerici e l’Isola Palmaria, l’associazione Studio 18 ha voluto realizzare il film ‘Delitto sulla Levanto’. «Con questo noir – afferma il presidente Mauro Baraldi – proseguiamo il nostro progetto di valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze, dalle attività con forte connotazione locale agli artigiani che, con la loro arte e tenacia, danno un segno di appartenenza alla vita quotidiana».

Le riprese, con la regia di Luigi Di Benedetto, hanno avuto inizio con un pomeriggio in mare sulla Motonave Levanto, agli ordini del comandante Angelo Poggi e del primo marinaio Franco Arena che, con naturale bravura, oltre a condurre l’imbarcazione, hanno recitato nella parte… di loro stessi. Importante anche la collaborazione delle comparse Michele Baldassari, Simona Bartoli, Pietro Benelli, Marco Cafà, Giusy Del Gais, Greta Forciniti, Maddalena Haber, Tiziana Pieri, Vittoria Pisani, Alessandro Raffaelli, Daniele Specchia, Roberta Tomè, Giulio Toracca, Priscilla Valdebenito, Luigi Vangone, Vincenzo Vitale e Giada Zannini.

L’arrivo a Lerici con il cadavere a bordo è stato realistico, l’ambulanza della Pubblica assistenza sul molo, pronta ad intervenire, è stata fondamentale per la scena. Le riprese sono proseguite nei giorni successivi nei carruggi e nella calata di Porto Venere, con i protagonisti Sabrina Garbini, Alessandro Marchini, Graziella Fantozzi, Kassandra Mauren, Ivano Bozzano, Pietro Benelli e poi Maurizio Marasà del peschereccio Lupetto, tra negozi di souvenir, bar e ristoranti che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa: tra questi Michele Lombardi de La Torre di Venere, Roberto Spadaccini di Nemo Sub, La Marina da Antonio, Emilio Della Croce presidente della proloco Porto Venere. Importante l’intervento professionale di Vincenzo Vitale nella ripresa subacquea di Kassandra Mauren nella sequenza conclusiva, mentre le ultime scene ambientate nell’ufficio del commissario, sono state realizzate nel municipio a Ceparana, dove oltre a Bozzano e Marchini, si sono messi in evidenza Michela Bartoli, Alessandro Porta e Lucio Caratozzolo.

Advertisements