Dalla Regione oltre 2 milioni come contributo di solidarietà per la disabilità.

GENOVA- Ammonta a 2.205.006,55 euro lo stanziamento per la Conferenza dei sindaci dell’Asl5 Spezzino varato dalla Giunta su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale quale contributo di solidarietà per la disabilità, a sostegno delle famiglie che, in condizioni di fragilità e a basso reddito, affrontano la disabilità dei propri cari.

Si tratta di una misura molto attesa dalle famiglie in situazioni di difficoltà – ha spiegato la vicepresidente Viale -. Purtroppo questo strumento non rientra nei Lea, i livelli essenziali di assistenza, e pertanto viene erogato da Regione esclusivamente in base alle risorse disponibili”.

Il contributo, pari a 15 milioni di euro a livello regionale, aiuterà le famiglie con redditi bassi o in condizioni di fragilità, compartecipando alle spese a carico dell’utente inserito in strutture sociosanitarie residenziali e semiresidenziali pubbliche e private accreditate dalla Regione Liguria per disabili, pazienti psichiatrici e persone affette da Aids. “È importante sottolineare – aggiunge l’assessore Vialeche il ricorso all’istituzionalizzazione di questi pazienti va considerata come un’estrema ratio, qualora si siano rivelati insufficienti altri interventi (Dopo di noi, Fondo per la non autosufficienza, Fondo per la disabilità gravissima, progetti di Vita indipendente) previsti dal Piano Assistenziale Individualizzato Sociosanitario”.

La somma stanziata dalla Giunta viene suddivisa tra i distretti sociosanitari liguri, in base al fabbisogno rilevato, e assegnata ai Comuni capofila del distretto.

Advertisements