Riccione, Stefania Martinico dipinge per Anteas i colori della fiducia.

RICCIONE– Semplici soffioni, speranzosi, immersi in un vortice di colori che si proietta verso un futuro armonioso, pieno di presente e ricco di passato. La pittrice Stefania Martinico ha scelto di rappresentarla così la fiducia, parola d’ordine dell’Assemblea Nazionale di Anteas, Associazione Nazionale di Tutte le Età Attive per la Solidarietà, impegnata su tutto il territorio nazionale con oltre 80mila soci e volontari. Un olio su tela realizzato dall’artista sicula, spezzina d’adozione, durante il convegno che si chiude oggi a Riccione con il rinnovo delle cariche direttive dell’Associazione. Presente anche un’ampia delegazione dalla Liguria, guidata dal presidente regionale Walter Calcagno, e dal vice presidente e presidente Anteas La Spezia, Mario Borromeo.

’’L’idea era quella di rappresentare qualcosa di semplice e di emotivo per poter appunto emozionare.. stimolando soprattutto quelle sensazioni dolci e buone, per poter “emovere” quella parte solare e costruttiva che sta dentro ognuno di noi, quella parte solidale che genera speranza e fiducia’’, ha spiegato la pittrice impegnata in prima persona come volontaria Anteas a La Spezia dove coordina il progetto ‘Nutrire la Solidarietà tra generazioni attraverso le arti’’. Accompagnamento sociale, promozione della salute, sostegno sociale e socio assistenziale, promozione del turismo sociale ma anche animazione e arte, lo sviluppo del banco alimentare, nonni vigili e libri viventi, sono soltanto alcuni dei  ‘giacimenti di fiducia’ promossi da Anteas in tutta Italia, con una particolare attenzione alle aree più deprivate del paese, per costruire ponti tra le generazioni e promuovere una  cultura dell’accoglienza, del rispetto delle diversità e della fiducia tra le persone.

Stefania Martinico, marsalese,  decoratrice, specializzata in arti visive e discipline dello spettacolo, diplomata in arte Applicata e Maestro D’arte, coordina da 4 anni il corso di pittura e disegno “Emozioni a Colori” presso il centro Psicosociale di La Spezia, Conduce da 3 anni il corso di pittura per le socie del Club 3emme nei locali dell’ammiragliato di Via Chiodo alla Spezia, è coordinatrice del progetto Nutrire la Solidarietà tra le generazioni attraverso le arti di Anteas, ha creato i premi per le tre edizioni dello Spezia Short movie, per la prima edizione del Lunigiana Film Festival, per il concorso IO VIVO SOSTENIBILE e per la Federcasalinghe, da diversi anni gestisce e organizza corsi di pittura e creatività per bambini, adulti e adolescenti, ma predilige i corsi esperenziali genitore-bambino.

 

 

Advertisements