L’atmosfera di Napoli, si concretizza, anche quest’anno, il 1° di giugno, al cinema Teatro Palmaria, al Canaletto, alle ore 21,15.

LA SPEZIA– Torna in scena la Compagni partenopea e partespezzina “Pullecenella & C.”   con la messa in scena di Arezzo 29 in tre minuti: commedia in due atti, scritta negli anni ottanta, da Gaetano e Olimpia di Maio: fervidi autori del teatro napoletano. Sul palco con la regista e attrice Ernesta Manselli, c’è  il gruppo storico di “Pullecenella&C.” composto da: Marinella Petrone, Luigi Aversa, Francesco Toscano, Raffaele Insabato, con Mirco Fornari, Anna Galano, Angela Cucciniello, Antonio Amalfitano ed i giovani: Simona Musella, Ilario Andreoli,  e Matteo Aversa. I processi tecnici sono curati da Carmine Esposito.

La vicenda accompagna lo spettatore, tra momenti di vero spasso, in situazioni di forte contenuto sociale, quali: l’usura, il vivere alla giornata, il mercato dei bambini, la mancanza di lavoro. Luisa Conte e Nino Taranto, con Carlo Taranto e Adele Moretti, furono i primi a portare in scena, nello storico teatro Sannazaro di Napoli questo lavoro che, originariamente espresso con un linguaggio dialettale marcatamente stretto, è stato semplificato dalla regia per renderlo fruibile ad un pubblico più vasto, pur rispettando il dialetto e gli  autori.

Al fine di mantenere viva la cultura teatrale partenopea: obiettivo del gruppo, il posto unico è di 7 euro: possibile per tutti.

A questa prima, seguiranno repliche estive nelle varie cittadine dell’accogliente e ridente provincia spezzina. Sono già programmati spettacoli a Santo Stefano di Magra, San Terenzo di Lerici, Ceparana, Ponzano Magra e Follo.

Advertisements