“Il Re muore”: nuovo spettacolo della Compagnia degli Evasi.

LA SPEZIA- Ancora una nuova produzione per la Compagnia degli evasi, e siamo a 45! Venerdì 25 e in replica sabato 26 maggio 2018 alle ore 21.15 a La Spezia, presso il Teatro Dialma Ruggiero, in via Monteverdi 117, ecco in scena la nuova regia di Marco Balma, alle prese questa volta con il “teatro dell’assurdo” di Eugene Ionesco: <“Il Re Muore” è un testo di sconcertante lucidità, racconta Balmauna straordinaria, sfrontata rappresentazione dell’incapacità umana di prendere in considerazione l’idea della propria fine, quasi che il non affrontarla possa diventare garanzia di vita eterna. Una lotta assurda che non può essere raccontata che in modo assurdo e per questo a tratti, comico. In questa commedia di 80 minuti scritta nel ’62 da Ionesco, la lotta di re Berenger contro la propria morte è in realtà la lotta incessante contro noi stessi, la nostra grande paura dell’ignoto e contro l’altro grande nemico della vita, il tempo. Un monito a noi tutti a non commettere l’errore del re nell’inseguire una grandezza inutile, un immortalità che, come ribadisce la regina Marguerite, non può essere che provvisoria.“Gli uomini sanno, e fanno come se non sapessero. Gli uomini sanno, e dimenticano”>.

In scena: Nicoletta Croxatto (La regina Marguerite), Laura Passalacqua (La regina Marie), Marco Balma  (Il re Berenger I), Davide Grossi (il medico), Elena Mele (Juliette, la governante), Andrea Carli (La guardia).
Tecnico di scena, Luigi “Gino” Spisto, alle luci Sabrina Battaglini, alle musiche Mafalda Garozzo.

Biglietto ingresso € 10 , ridotto €7  under 15 anni, over 65 anni. Info e prenotazioni 3495713757

Advertisements