Venerdì le mulattiere di Spezia con Venturini alla proloco di Pitelli

LA SPEZIA – Venerdì 18 maggio, alle ore 21,00 la proloco di Pitelli, nella sede di via Biancamano, organizza con le Edizioni Giacché, una conferenza con proiezione d’immagini dal libro: “Per le antiche mulattiere della Spezia. Lungo i percorsi collinari tra borghi, pievi, santuari, ville storiche, grotte e fortificazioni”.

Relatore sarà l’architetto Roberto Venturini, autore dello studio che prosegue idealmente quello sulle scalinate storiche cittadine, uscito nel 2012, e che prosegue nella riscoperta dei percorsi dell’intero arco collinare del comune spezzino da Campiglia a Pitelli, realizzato con l’intento principale di far conoscere e proteggere un territorio in equilibrio che l’autore ha imparato a conoscere e ad amare; dal 1990 al 2011 è stato infatti funzionario architetto per la Provincia della Spezia, svolgendo il servizio di Responsabile del Servizio Beni Ambientali e Naturali.

Le mulattiere, che questo libro ci invita a riscoprire, sono percorsi immersi nel verde, un tempo “strade di servizio” per contadini, viandanti e operai. Lastricate a gradoni in acciottolato di pietra arenaria o calcarea, costruite con manodopera e tecniche oggi non più in uso, sono figlie di una sapienza antica che voleva le cose fatte per durare nel tempo.

«Il libro – spiega l’editore Irene Giacché – suddivide il reticolo delle mulattiere in 19 percorsi, ciascuno dei quali viene introdotto da cartine dettagliate, in scala 1:15.000 che, assieme alla descrizione puntuale dell’autore, consentirà anche al camminatore meno esperto di apprezzare, senza fatica, le numerose bellezze che si trovano lungo queste salite».

Lungo il percorso, infatti, l’autore ci illustra i particolari costruttivi di palazzi, pievi e monumenti che man mano s’incontrano, ma anche le bellezze della natura, i lasciti della cultura materiale, le curiosità e le caratteristiche del paesaggio nel suo insieme.

«Nello scenario fantastico e incredibile della città e del golfo, che si perde sull’orizzonte del mare e delle catene montuose, si costeggiano muri di pietra, vigneti, uliveti immersi nel verde delle colline».

Il libro, che conta 288 pagine tutte a colori, in vendita a 23,00 euro è una guida per chi ama queste nostre terre e insieme un invito a ripercorrerle più spesso con maggiore attenzione e consapevolezza.

La proiezione di venerdì verterà principalmente sui percorsi del levante da Pitelli a Migliarina e si concluderà con un rinfresco leggero offerto dalla proloco.

Advertisements