Lerici, interventi contro il punteruolo rosso.

LERICI – L’Amministrazione Comunale di Lerici ha finanziato un programma di interventi preventivi per contrastare la diffusione del “Punteruolo Rosso” (Rhynchophorus ferrugineus), il parassita che, negli ultimi anni, ha gravemente danneggiato il patrimonio palmizio del territorio comunale, costringendo a effettuare il taglio di numerose piante infestate.

Le attività relative ai trattamenti preventivi e quelle di taglio delle piante devono obbligatoriamente essere svolte in applicazione di quanto previsto al decreto ministeriale 7/3/2011 recante “misure di emergenza per il controllo del punteruolo rosso della palma”, il quale prevede specifiche procedure. Queste sono finalizzate ad arginare la criticità e limitare la diffusione del parassita anche in occasione della gestione dei materiali di risulta successiva al taglio delle piante. Il Comune di Lerici ha finanziato, per l’anno 2018, interventi preventivi attualmente in corso, che consistono nell’irrorazione delle chiome e degli apici delle palme di appositi prodotti fitosanitari seguendo pertanto le procedure previste dal piano di azione regionale. I trattamenti saranno effettuati, adottando particolari prescrizioni, finalizzate a non arrecare danno a persone e cose, su 45 piante distribuite nel territorio comunale per un totale di 5 interventi a pianta, dilazionati nell’arco della stagione estiva.

<L’Amministrazione Comunale ha messo in campo questa nuova iniziativa finalizzata a combattere il fenomeno diffuso, e altamente dannoso, del punteruolo rosso – commenta Claudia Gianstefani, consigliere delegato all’Ambiente -. Un’azione dovuta in un’ottica di tutela e salvaguardia delle piante presenti sul nostro territorio>.

Come disposto dal sopracitato decreto e dal servizio fitosanitario regionale, si invitano anche i privati ad attivarsi al fine di gestire in modo adeguato le piante infestate e adottare le contromisure per arginare il diffondersi del parassita.

 

Advertisements